Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 10.00 del 21 Luglio 2018

Tecnologie e linguaggi dedicati al bambino disabile, in arrivo 50 mila Euro

Saranno destinati al Gaslini e Area Onlus

Tecnologie e linguaggi dedicati al bambino disabile, in arrivo 50 mila Euro

Genova - La riabilitazione in età pediatrica è una sfida complessa, che coinvolge il bambino ed i suoi familiari in percorsi spesso faticosi, lunghi e difficili. Le nuove tecnologie e la possibilità di utilizzare "linguaggi alternativi" possono diventare uno strumento molto potente, per sostenere la motivazione del bambino e dei familiari e migliorare la personalizzazione e la generalizzazione dei risultati degli interventi. Occorrono a questo scopo linee guida condivise e finanziamenti ad hoc: per questo la UO di Riabilitazione dell'Istituto Gaslini di Genova e l'Associazione Area di Torino hanno predisposto un progetto quinquennale che si propone, valorizzando i rispettivi punti di forza, di sviluppare programmi e strumenti integrati di supporto alla presa in carico della disabilità in età evolutiva, sia sul piano della riabilitazione funzionale, sia del supporto psicologico.

Tecnologie - Un progetto che unisce quindi le attività riabilitative dell'Istituto Giannina Gaslini e della Onlus Area, impegnati a stabilire insieme linee guida comuni sull'utilizzo di tecnologie e linguaggi alternativi per la riabilitazione, applicate nelle rispettive sedi, e resi possibili grazie al contributo di Yarpa Investimenti SGR Spa, che ha deciso di sostenerli. Infatti Yarpa ha promosso un nuovo fondo di investimento alternativo mobiliare di tipo chiuso riservato, denominato Fondo Zeta, inserendo nel suo regolamento che per i primi 5 anni di attività lo 0,1 per mille del totale ammontare del fondo venga devoluto all'Istituto Gaslini e alla Onlus Area, per supportare questo progetto. Il consiglio di amministrazione della società di gestione ha inoltre deliberato l'impegno della società a devolvere un importo non inferiore a quanto versato dal fondo agli stessi enti. Un ammontare per i due enti che si prevede complessivamente non inferiore ai 50.000 euro nei 5 anni.

Martedì 5 giugno 2018 alle 11:10:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News