Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 08.20 del 20 Novembre 2018

Un solo mezzo e un unico biglietto tra Chiavari e Bedonia

Intesa tra Atp-Tep. Più vicini il Tigullio e il Parmense

Un solo mezzo e un unico biglietto tra Chiavari e Bedonia

Genova - 56.2 chilometri da Chiavari a Bedonia. Percorrendo una strada antica e piena di storia, ma anche tortuosa e complicata (tanto che il percorso è il tracciato ideale per il famoso Rally Mare e Monti), con i 956 metri sul livello del mare del Passo del Bocco. Da ieri percorrere la distanza tra Chiavari e Bedonia, ovvero tra il Tigullio e la provincia di Parma, è più facile per chi sceglie il mezzo pubblico. Nel corso di un incontro avvenuto a Chiavari, con il sindaco chiavarese Marco Di Capua a fare da anfitrione, si sono trovate attorno allo stesso tavolo Atp Esercizio e Tep; ovvero l’Azienda di trasporto Pubblico della provincia di Genova e quella della provincia di Parma.

Viaggio - «La decisione presa al termine dell’incontro non è solo “storica” – visto che risolve un problema secolare – ma soprattutto migliora la qualità della vita di chi viaggia tra le due province e offre una possibilità in più per chi dal Parmense vuole raggiungere il mare Ligure e lo sbocco naturale del Tigullio; o per chi dal levante vuole raggiungere la terra emiliana. Entro poche settimane non ci sarà più bisogno di cambiare corriera una volta raggiunto il Passo del Bocco, per passare da un mezzo Atp a uno Tep, come avviene adesso».

Biglietto - Come spiega Roberto Rolandelli direttore operativo di Atp Esercizio che ha partecipato all’incontro: «Ci sarà un unico mezzo e un’unica linea, che verrà affidata a un vettore terzo rispetto alle due aziende, che naturalmente manterranno la titolarità del servizio. Verrà anche creato un biglietto ad hoc che consentirà di viaggiare con un solo titolo di viaggio. Alla fine si passerà da un viaggio infernale della durata di due ore e con soste prolungate al freddo del passo del Bocco a un trasporto che durerà meno di un’ora e mezza, certamente più confortevole per i passeggeri e per gli autisti».

Trasporto - Presente alla riunione anche la Città Metropolitana con il consigliere Roberto Cella. Ed è il consigliere delegato ai Trasporti, Claudio Garbarino, a esprimere la soddisfazione della Città metropolitana per l’intesa raggiunta: «Da tempo stiamo lavorando con Atp Esercizio e il presidente Enzo Sivori al miglioramento delle condizioni del trasporto nell’entroterra. Questa novità che interessa due diverse province e due aree contigue storicamente legate tra loro è un altro bell’esempio che quando c’è la volontà, le cose si fanno».

Sabato 20 ottobre 2018 alle 09:20:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News