Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.45 del 9 Dicembre 2018

Vento forte e mareggiate, per Genova un lunedì da dimenticare

Numerosi gli interventi da parte dei vigili del fuoco

RAFFICHE FORTI
Vento forte e mareggiate, per Genova un lunedì da dimenticare

Genova - E’ stato un lunedì da dimenticare per Genova a causa del vento e delle mareggiate che dal pomeriggio di ieri hanno creato numerosi disagi alla città tanto da decidere lo stop delle lezioni in tutti gli istituti di ogni ordine e grado.

Interventi - I vigili del fuoco, nella giornata di ieri hanno effettuato, dall'inizio del maltempo fino alle 20 circa 130 interventi, mentre un centinaio dalle 20 alle 7 di questa mattina. Ieri sera a Sturla in via Tabarca i pompieri hanno effettuato il salvataggio di una madre con una bimba di 2 anni rimaste bloccate all'interno di una pizzeria, mentre a Boccadasse una persona è stata evacuata dalla sua abitazione al primo piano tramite scala a ganci dal piano superiore. In passeggiata Anita Garibaldi i pompieri hanno salvato madre e figlio di 4 anni e infine in via Ghirardello Pescetto la forza del mare ha sfondato la porta di ingresso allargando il pian terreno. I pompieri hanno dapprima portato in salvo il bimbo e subito dopo la madre.

Vento - Nel genovese le forti raffiche hanno distrutto non soltanto alberi e pali della luce, ma sull’asfalto sono finiti anche motorini, e cassonetti della spazzatura. A Sturla tre persone hanno lasciato la propria casa a causa della mareggiata.

Martedì 30 ottobre 2018 alle 08:00:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News