Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 15.00 del 18 Dicembre 2018

"Fuori Formato" a Genova dal 26 al 29 giugno

`Fuori Formato` a Genova dal 26 al 29 giugno

Genova - Fantascienza, terrorismo, paternità, insetti, silenzio, memoria sono alcuni dei temi affrontati dai protagonisti di Fuori Formato, il festival internazionale di danza contemporanea e videodanza in programma a Genova da martedì 26 a venerdì 29 giugno. La rassegna, a cura di Teatro Akropolis, Rete Danzacontempoligure e Augenblick, è organizzata dal Comune di Genova e Teatro Akropolis con il sostegno di MiBACT e di Siae nell’ambito dell’iniziativa “S’illumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”, in collaborazione con Società per Cornigliano. Il progetto “S’illumina – Copia privata per i giovani, per la cultura” sostiene iniziative culturali in aree periferiche cittadine o in aree della città caratterizzate da problematiche economiche e sociali, che favoriscono la creatività di giovani autori, artisti, interpreti ed esecutori. “La danza contemporanea – dichiara Elisa Serafini, assessore alla Cultura del Comune di Genova - sarà la protagonista con spettacoli gratuiti e aperti a tutti in contesti urbani considerati ‘difficili’, per affermare un’idea democratica di arte e cultura e contribuire a fare di Genova una città aperta ai giovani e alla creatività”.

Quattro giorni, tredici spettacoli e venti film per assistere a una selezione di creazioni provenienti da Italia, Europa, Stati Uniti, Canada e scoprire come la realtà contemporanea agisce sul primo e ineludibile suo depositario: il corpo. Fatti, emozioni, sentimenti, idee, ogni più piccolo granello di vita intercettato da un individuo, inevitabilmente finisce assorbito e riflesso nei battiti del cuore, nelle contrazioni dei muscoli, nei respiri, nei gesti, fino alle più infinitesimali e inconsapevoli variazioni attraverso le quali definiamo il nostro rapporto col mondo. I danzatori fanno di questa espressione un’arte tanto sensibile quanto reattiva all’attualità, come dimostrano gli artisti ospiti di Fuori Formato, tutti – sarà un caso? – alle prese con la curiosità e lo sgomento prodotti dall’incertezza e dal cambiamento. I primi tre giorni – da martedì 26 a giovedì 28 giugno – il festival si svolge tra il parco e le sale di Villa Durazzo Bombrini (Cornigliano, via Ludovico A. Muratori 5, ampio parcheggio gratuito), dove gli artisti selezionati da una call con 90 candidature si esibiscono, componendo giorno dopo giorno la rassegna dal vivo curata da Teatro Akropolis e Rete Danzacontempoligure, arricchita da una sezione dedicata agli Under 35. Venerdì 29 Fuori Formato si sposta nel centro storico al Teatro Altrove (piazza Cambiaso 1), dove sono proiettati i film finalisti sia della sezione nazionale Under 35 sia della sezione internazionale della rassegna di videodanza Stories We Dance curata da Augenblick, a cui sono pervenute quest’anno un totale di 126 candidature da 32 nazioni.

Giovedì 14 giugno 2018 alle 14:00:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News