Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.10 del 9 Dicembre 2018

«Mia madre mi odia», Leyla Ziliotto presenta il libro a Bologna

«Mia madre mi odia», Leyla Ziliotto presenta il libro a Bologna

Genova - La giovane autrice genovese Leyla Ziliotto ha presentato per la prima il suo romanzo d'esordio "Mia madre mi odia" ad un pubblico esterno. A Bologna, infatti, la scrittrice è stata ospite di Roberto Castelli, vice-presidente della Piattaforma europea per l'infanzia e la bigenitorialità "Colibri'" e presidente dell'Associazione "Genitori Sottratti". L'incontro è avvenuto durante una delle riunione serali dell'Ass. e ha visto la presenza di molte persone, sia uomini che donne, tutte coinvolte direttamente o indirettamente nella piaga sociale dei padri separati.

«Anche l'uomo può essere vittima - afferma la Ziliotto, che da anni porta avanti una personale battaglia a difesa degli uomini separati con figli che riscontrano difficoltà sia economiche che sociali in ambito separativo - questo libro si propone di denunciare altre tipologie di violenza, senza però sminuire e negare l'esistenza di altre, tutt'altro».

L'obiettivo della venticinquenne genovese italo-marocchina è dunque quello di sensibilizzare i lettori su una problematica prettamente maschile: il libro, infatti, verrà presentato prossimamente anche in altre città d'Italia tra le quali Roma, Milano e Torino sia nelle librerie che in ambiti sociali come quest'ultimo.




Giovedì 5 aprile 2018 alle 12:00:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News