Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 11.00 del 23 Gennaio 2019

Circumnavigando Festival, chiusura oltre 7000 presenze e un Capodanno da record

Circumnavigando Festival, chiusura oltre 7000 presenze e un Capodanno da record

Genova - Si è chiusa domenica 6 gennaio la XVIII edizione di Circumnavigando Festival Internazionale di Circo Teatro, che ha portato a Genova il meglio del circo contemporaneo mondiale attraverso un calendario di spettacoli unici nel loro genere che hanno catturato il pubblico di ogni età, per un totale di oltre 7.000 presenze.

Spettatori Liguri ma anche da tutta Italia in particolare da Lazio, Marche, Lombardia, Piemonte, Veneto, Toscana, Friuli Venezia Giulia e Basilicata, e da paesi esteri come Francia, Spagna e Germania.

Dal 26 dicembre al 6 gennaio il Festival ha presentato 30 spettacoli a cura di 14 compagnie nazionali e internazionali che si sono esibite nelle piazze, nei palazzi storici e nei teatri del centro città, oltre al celebre tendone da circo al Porto Antico, fino al Teatro Sociale di Camogli e Piazza da Vico a Rapallo. Una rassegna ricchissima, che ha visto protagonisti alcuni tra i migliori nomi del panorama circense contemporaneo, quali: Circo Zoé, Compagnia Rasoterra, Mikkel Hobitz Filternborg & Julien Auger, Laden Classe, Magda XS, Gardi Hutter & Co, TrupeZarpando, Teatro Necessario, Amir & Hemda, Le Lapille, Riky Riccardo Tanca, Luigi Ciotta.

«Un’edizione esplosiva che ci ha permesso di festeggiare in grande stile la “maggiore età” del nostro Festival, insieme alle generazioni di pubblico e di artisti a cui abbiamo dedicato questa edizione, GenerAction. Il merito più grande di questo successo va proprio al pubblico che ci segue numeroso e appassionato, a conferma del valore culturale della manifestazione, capace di crescere e rinnovarsi ogni anno», ha dichiarato il direttore artistico del Festival, Boris Vecchio.

Un Capodanno da tutto esaurito, già dai primi di dicembre, ha coinvolto il pubblico italiano e internazionale nel “Gran Galà Circus” che il Circo Zoé e Side Kunst-Cirque hanno messo in scena per l’occasione insieme a ospiti e musica dal vivo, aspettando il grande e immancabile brindisi di mezzanotte. Una conferma del valore aggiunto della manifestazione per la proposta culturale cittadina.

Fulcro della XVIII edizione, e a grande richiesta dopo il successo dello scorso anno, la Compagnia Circo Zoé con il nuovo “Born to be Circus”, per un totale di 14 spettacoli sotto al Tendone al Porto Antico, luogo di esibizione circense per eccellenza ed appuntamento annuale per il pubblico del Festival.

Tra gli spettacoli di maggior successo la prima nazionale di “Gaia Gaudi”, spettacolo di Gardi Hutter & Co al Teatro Gustavo Modena, una delle più famose clown donne al mondo, pluripremiata e punto riferimento internazionale, che dal 1981 porta le sue produzioni in tournée, con oltre 3500 rappresentazioni in 32 paesi e 4 continenti, dalla Russia alla Spagna, dalla Svezia all’Italia, dagli Stati Uniti al Brasile, alla Cina e alla Svizzera.



Mercoledì 9 gennaio 2019 alle 11:45:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News