Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 14.30 del 18 Dicembre 2018

Dodici sculture di rondine gigante invadono la Darsena

Dodici sculture di rondine gigante invadono la Darsena

Genova - Una manifestazione “poliedrica” che alterna giornate di formazione e workshop, ad installazioni artistiche e di design, tavole rotonde con istituzioni ed esperti, percorsi di visita e degustazioni. Evento Bastimento - progettato e realizzato da Condiviso e San Lorenzo 21 - è una delle azioni di Darsena 2027, percorso pluriennale di progettazione partecipata permanente, che coinvolge e mette in rete i soggetti protagonisti del polo culturale genovese che qui hanno sede, insieme ad altri soggetti attivi sul territorio e che ambisce ad assumere un ruolo di facilitatore nell’attivazione di processi di dialogo, di aggregazione, socialità, cittadinanza attiva e sviluppo sociale ed economico.

La Vecchia Darsena di Genova è un microcosmo dentro alla città. Punto d’intersezione tra due assi virtuali: uno trasversale tra il centro storico e il mare, uno longitudinale con il Porto Antico, a levante, e Ponte dei Mille e la Lanterna, a ponente. L’asse trasversale attraversa simbolicamente il Museo di Palazzo Reale e raggiunge il mare intersecando Ponte Parodi.
Tema centrale dell’edizione 2018 è il superamento delle barriere fisiche tra Porto e Città, durante il workshop – organizzato in collaborazione con ADI Liguria - l’obiettivo sarà lavorare sul tema dei confini fisici, sociali e culturali che impattano l’area. Anche l’installazione urbana “Bird’s eye view” a cura di Cracking Art composta da 12 sculture di RONDINE GIGANTE che diventa lo spunto per immaginare una città senza confini e divisioni come in una prospettiva a volo d’uccello.

«La Darsena di Genova è uno dei luoghi più interessanti dal punto di vista storico della città – dice l’Assessore Ilaria Cavo - e, pertanto, promuovere un suo utilizzo è un obiettivo non solo della popolazione e dei professionisti, ma anche dell’Amministrazione. Recentemente infatti, come Regione Liguria, abbiamo siglato un’intesa con il Comune di Genova, la Soprintendenza e l’Autorità Portuale per recuperare l’attuale cesura tra l’Expo’ e la Stazione Marittima. All’interno della Darsena, vi sono strutture come l’antico silos granario Hennebique, simbolo dell’area portuale genovese per il quale è partito un percorso tecnico di trasformazione e riutilizzo di cui avremo gli esiti alla fine di quest’anno, per capire quali possibilità di uso e di trasformazione. L’evento bastimento è sicuramente una modalità molto interessante per cercare idee, partendo dal basso, e tenere vivo l’interesse con forum e tavole rotonde».

Lunedì 21 maggio 2018 alle 15:20:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News