Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.25 del 21 Maggio 2018

Dopo vent'anni di buio, al via la rinascita culturale dell'Albergo dei Poveri

Il prossimo 10 maggio il cardinale Angelo Bagnasco celebrerà messa nella chiesa dell’Immacolata Concezione

STOP DEGRADO
Dopo vent´anni di buio, al via la rinascita culturale dell´Albergo dei Poveri

Genova - L’Albergo dei Poveri e la sua storia rivivranno nella contemporaneità. Questa l’ultima metamorfosi, in ordine temporale, volta al recupero della storia culturale del complesso.

A vent’anni di distanza, il prossimo 10 maggio il cardinale Angelo Bagnasco celebrerà messa nella chiesa dell’Immacolata Concezione. Ventennale nel quale l’edificio sacro (unica testimonianza di architettura religiosa secentesca rimasta inalterata a Genova) era utilizzato come magazzino.

Il primo tassello del puzzle che andrà a comporne la rinascita culturale è rappresentato dalla dignità, che sta per essere riconsegnata alla chiesa, a partire dal restauro dell’antico organo e dalla catalogazione dell’immensa documentazione archivistica conservata. Un patrimonio artistico-culturale che stona con gli anni di “abbandono”: dalla Madonna del Puget alle pareti laterali che occhieggiano tele di Piola, del Paggi e De Ferrari.

Quando l’aveva immaginato e creato il marchese Emanuele Brignole il complesso chiuso voleva porsi come città nella città, con le sue strade interne carrabili, i suoi laboratori artigiani, la sua grande chiesa centrale che nel Seicento contava migliaia di fedeli.

I genovesi hanno iniziato a riscoprire questo gioiello in occasione delle visite guidate promosse negli ultimi anni in occasione delle Giornate del Fai e dei Rolli. Reclusorio, ospizio, istituto, residenza sanitaria e – per ultimo – polo accademico: sono tante le vesti che ha saputo indossare nei secoli l’Albergo dei Poveri. Non dimenticando, però, quella originaria.
Ciò che per troppi anni è rimasto in silenzio, domani tornerà ad aver voce.

Lunedì 23 aprile 2018 alle 18:00:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News