Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 23 Settembre 2019

Genova Porto Antico EstateSpettacolo, i numeri della manifestazione

Genova Porto Antico EstateSpettacolo, i numeri della manifestazione

Genova - Si conclude la prima parte della rassegna genovese che ha visto oltre 40.000 spettatori partecipare agli spettacoli distribuiti in tre location: Arena del Mare, Piazza delle Feste e Isola delle Chiatte.

Sull’Isola delle Chiatte gli spettacoli proseguono fino al 27 agosto, ma per i due palchi maggiori, Arena del Mare e Piazza delle Feste è già tempo di bilanci. In un’estate particolarmente ricca di proposte, il primo, parziale risultato della ventesima edizione di “EstateSpettacolo” è più che positivo.

L’Arena del Mare – fiera del suo cartellone di un mese di programmazione – si conferma la regina dell’estate genovese con oltre 30.000 spettatori che hanno potuto scegliere tra proposte artistiche molto diverse tra loro e tutte di alta qualità.

Grande successo per l’edizione 2019 di Goa Boa Festival, che con le sue 7 serate - più le 2 del progetto cadetto Goazilla - ha entusiasmato i più giovani e non solo.

Numeri straordinari per Salmo, con un sold out e più di 5.000 spettatori, il concerto più partecipato della stagione e uno dei più affollati nella storia dell’Arena.
Eccellente anche il risultato per i due concerti di Goazilla con Steve Hackett e Jethro Tull: con una configurazione con posti a sedere hanno appassionato un pubblico di cultori che hanno letteralmente affollato l’Arena del Mare.

Ottimi anche i risultati per i due concerti di Live in Genova – Irama e J-Ax + Articolo 31 – che hanno radunato varie generazioni e per gli spettacoli comici con i sempre amatissimi Bruciabaracche e I Pirati dei Caruggi.

Sempre più apprezzata anche la rassegna Ti Porto all’Opera organizzata dal Teatro Carlo Felice, che ha concluso la stagione operistica di quest’anno con un allestimento open air de La Traviata che anche nella sua versione estiva ha convinto gli appassionati del genere ma soprattutto ha attirato un pubblico nuovo, curioso ed entusiasta e tanti turisti in visita a Genova.

E mentre all’Arena del Mare si susseguivano gli eventi da grandi numeri, la dimensione più raccolta, riflessiva e intima delle location minori ha dato il meglio di sé con più di 30 spettacoli che hanno accontentato i gusti di tutti: tanta musica naturalmente, ma anche danza e cabaret, con una vasta scelta tra serate jazz, rock e canzone d’autore, balletto, teatro brillante, cinema e musica sinfonica.

10.000 gli spettatori che hanno infatti partecipato alle numerose serate tra il teatro all’aperto e coperto di Piazza delle Feste e l’ondeggiante e scenografica Isola delle Chiatte.

Iniziata con le atmosfere multiculturali del Suq Festival e terminata con la grinta del Genova Hip Hop Festival Summer Edition, Piazza delle Feste quest’anno ancora di più ha spaziato tra i generi raccogliendo gli ottimi risultati di Gezmataz Festival –affollatissimo il concerto di Mike Stern – e le conferme di Palco sul Mare Festival e Ridere d’Agosto…ma anche prima! che tra musica d’autore e cabaret hanno regalato anche quest’anno grandi serate di spettacolo.

Da sottolineare la crescita di Cine&Comic Fest 2019, il festival dedicato al cinema e al fumetto ideato e realizzato da Porto Antico di Genova che, giunto alla sua terza edizione, ha quest’anno visto Zerocalcare nel doppio ruolo di autore del manifesto e condirettore artistico del Festival.
8 giorni di programmazione, 16 ospiti, 11 incontri, 7 film di cui 3 in anteprima nazionale, 6 location: sono questi i numeri di Cine&Comic Fest, che con Enrico Vanzina, Luca Argentero, Ilenia Pastorelli, Isabella Ragonese, Nicola Guaglianone, Zerocalcare, Roberto Recchioni, Giacomo Bevilacqua e altri ospiti ha proseguito il racconto del cinema di ieri, di oggi e di domani soffermandosi sulle sue interconnessioni con il mondo del fumetto, ampliando così la proposta culturale, le location all’interno del Porto Antico e non solo, le collaborazioni e raggiungendo un pubblico sempre più vasto ed eterogeneo.

L’edizione 2019 potrà essere ricordata anche come l’anno zero di una nuova era, quella dei concerti plastic free: la campagna per ridurre l’utilizzo di plastica monouso intrapresa dal Porto Antico negli ultimi mesi con l’introduzione delle borracce blu in acciaio, oramai molto conosciute in città, è proseguita infatti con la sperimentazione nello spazio di Piazza delle Feste del nuovo bicchiere in silicone dotato di microchip, novità che ha ridotto drasticamente i rifiuti ed è stata particolarmente apprezzata dal pubblico.

«Sono particolarmente lieto - è il commento del neo Presidente di Porto Antico di Genova, l’avvocato Mauro Ferrando – degli ottimi risultati di questa rassegna, che dimostra una volta di più il ruolo da protagonista della nostra Società nello scenario cittadino e la straordinaria capacità di attrazione del Porto Antico e delle sue iniziative anche nei confronti dei sempre più numerosi turisti».

«I numeri ci confortano e ci confermano che il lavoro di questi anni ci ha portato nella giusta direzione, ma la nostra più grande soddisfazione – sono le parole di Luisella Tealdi, responsabile dell’Ufficio Eventi di Porto Antico di Genova e memoria storica della rassegna EstateSpettacolo - è vedere, sera dopo sera, volti sempre nuovi e di ogni età che arrivano carichi di aspettative e curiosità e tornano a casa sorridenti e allegri, soddisfatti degli spettacoli cui hanno assistito. Porto Antico EstateSpettacolo si conferma l’appuntamento per eccellenza dei genovesi con l’intrattenimento estivo, e uno degli eventi culturali di maggiore richiamo anche per i turisti, sia quelli già presenti in Liguria, sia quelli che arrivano appositamente per assistere agli spettacoli dalle regioni vicine».

Mercoledì 28 agosto 2019 alle 11:05:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News