Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 14.30 del 19 Agosto 2018

GoaBoa Festival, il trionfo di Caparezza: «Avete presente il tour dei palazzetti? Questo è un sequel»

Neppure la pioggia ha fermato i fan

CAPAREZZA IN CONCERTO
GoaBoa Festival, il trionfo di Caparezza: «Avete presente il tour dei palazzetti? Questo è un sequel»

Genova - «Qualcuno di voi si è già fatto il tour dei palazzetti? Perché questo è un sequel. Lì io ero intrappolato in una prigione, con dei corvi neri che mi fanno da guardie. Beh, ora il corvo è stato intrappolato, e noi qui siamo pronti a ritrovare la nostra libertà». L'uragano Caparezza non si ferma mai, e neppure i suoi fan sono da meno: sotto la pioggia scrosciante una folla di giovani e meno giovani ha invaso ieri sera l'Arena del Mare per cantare, ballare, saltare e pogare alcune delle indimenticabili canzoni dell'artista pugliese.

709 Tour estivo - Il concerto di Caparezza - preceduto da una magistrale esibizione di Mudimbi , terzo classificato nella sezione giovani del Festival di Sanremo 2018 - si è aperto con "L'infinito", tra le urla festanti dei fan, e l'atmosfera ha cominciato subito a scaldarsi con "709 Prisoner" e "Agenti vive", con cui il palco si è trasformato in un vero e proprio girone dell'Inferno dantesco. Con coreografie spettacolari e scenografie degne di uno spettacolo teatrale, Il concerto di Caparezza ha letteralmente mandato in visibilio la folla, che non si è fatta fermare neppure dalla pioggia, ma ha continuato a cantare e ballare senza sosta sulle note di alcune fra le canzoni più note dell'artista - da "La mia parte intollerante" a "Sono il tuo sogno eretico", "Goodbye malinconia", "Abiura di me", "Fuori dal tunnel" e tante altre - senza minimamente preoccuparsi del temporale che intanto stava bagnando l'Arena del Mare.
Momenti di comicità impegnata hanno inframezzato l'esibizione, senza mai scadere nella banalità. E, per concludere degnamente la serata, il cantante pugliese ha proposto al suo pubblico un'attesissima "Mica Van Gogh", con cui ha magistralmente chiuso il concerto.
E alla fine dell'esibizione Capa non si è risparmiato: dopo un genovesissimo cambio d'abito, è tornato dai suoi fan e ha fatto foto con chiunque fosse rimasto ad aspettarlo. Un artista degno di questo nome, insomma. Chapeau.

Ma il GoaBoa Festival non finisce qui: questa sera all'Arena del Mare si esibiranno Arashi (18.50), la Bilo Gang (19.20), Achille Lauro (20.00), Frah Quintale (21.30) e Tedua (22.30), mentre il mercoledì 25 luglio vi aspettano Joe (19.00), Francesco De Leo (20.00), Coma_Cose (21.00) e Coez (22.00).




Domenica 22 luglio 2018 alle 14:00:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova






VIDEOGALLERY



























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News