Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 15.15 del 18 Marzo 2019

IN-CÓN-TRA a Palazzo Reale

IN-CÓN-TRA a Palazzo Reale

Genova - IN-CÓN-TRA una nuova concezione di museo, visto non come contenitore, ma come luogo storico e artistico da rispettare e da valorizzare. Nello speci?co il percorso espositivo lungo le sale del Palazzo presenta alcuni elementi della collezione museale messi in relazione con arredi contemporanei, realizzati da artigiani e da aziende liguri. Un nuovo modo, dunque, di apprezzare gli oggetti esposti, portandoli al centro dell’attenzione facendo notare particolari della loro lavorazione, apprezzando, così, l’evoluzione del gusto estetico e della manifattura ligure.

L’idea, nata dalla tesi di Laurea Magistrale in Design del Prodotto e dell’Evento (Dipartimento Architettura e Design di Genova) di tre studenti - Andrea Lovotti, Claudia Moreschi e Martina Bottaro - ha come tema la riquali?cazione del territorio attraverso le bellezze storiche e artistiche e le tradizioni. Lo scopo è quello di riportare alla luce saperi e bellezze che ormai nella vita frenetica e innovativa dei giorni nostri vengono dati per scontati o ignorati. Ogni prodotto realizzato da un maestro artigiano è diverso dall’altro, ha una storia, un passato e un futuro, ma soprattutto è stato realizzato con lo scopo di abbellire una dimora scaldandola con il suo potere emozionale. Gli artigiani liguri per secoli hanno realizzato prodotti per diversi committenti e con diverse esigenze d’uso, ma non si sono solo limitati a ciò che il mercato richiedeva, hanno sperimentato e improvvisato dando alla luce sempre nuovi prodotti e nuove tecniche di lavorazione.

Palazzo Reale, con il succedersi delle famiglie che l’hanno abitato, i Balbi nel ‘600, i Durazzo nel ‘700 e in?ne i Savoia, rappresenta un unicum nel conservare elementi di arredo, anche e soprattutto prodotti delle manifatture locali. Queste famiglie hanno spronato il lavoro artigianale per aumentare il valore di queste sale, ma anche soprattutto per aumentare la fama e il valore artistico di un’intera regione.

Incontra vuole creare nuovi scenari per riscoprire lo sviluppo delle lavorazioni tradizionali ai giorni d’oggi. Il design e la storia devono avere un dialogo per dare vita a nuove opportunità utili per la crescita e la valorizzazione del territorio e non devono essere due mondi separati. Nello speci?co il percorso espositivo lungo le sale del Palazzo presenta alcuni elementi della collezione museale messi in relazione con arredi contemporanei realizzati da artigiani e da aziende liguri.

Giovedì 28 febbraio 2019 alle 12:30:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News