Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 18.00 del 16 Novembre 2019

Innovation Day: a Orientamenti in copertina c'è il mondo del digitale

eventi
Innovation Day: a Orientamenti in copertina c´è il mondo del digitale

Genova - La prima giornata del 24° Salone Orientamenti, martedì 12 novembre al Porto Antico di Genova, sarà dedicata all'Innovazione e al mondo del digitale. Nella Sala Maestrale dei Magazzini del Cotone, a partire dalle 9, gli studenti incontrano ricercatori, manager e giovani startupper per scoprire quanto il nostro modo di pensare, lavorare e vivere sia cambiato e cambierà nel prossimo futuro.

L'apertura dell'Innovation Day è riservata al lancio del Premio Scuola Digitale-MIUR. A seguire gli interventi di Lorenzo Daidone (Studente universitario di informatica e startupper) sul tema "Buone pratiche della Community di Scuola Digitale Liguria", Sabrina Gualco (IC Voltri II) su "Pensiero computazionale e creatività digitale: la torre Grimaldina e Dragut". Si tratta di giochi digitali progettati e realizzati dagli studenti sulle avventure del pirata saraceno Dragut, il nemico giurato di Andrea Doria. Quindi l'intervento di Federica Brigandì (I.C. San Francesco da Paola) e Daniele Grosso (Contubernio D'Albertis) su "Arte digitale: il suono si fa immagine" mentre Fabio Vernizzi (I.C. Pegli) interviene su "Vedere la Musica" con i musicisti digitali, una finestra sul mondo dell'informatica musicale per potenziare l'apprendimento della musica e orientare alle competenze della professione di musicista oggi.

Molto atteso l'intervento di Paolo Pandozy, Amministratore Delegato di Engineering Ingegneria Informatica S.p.A., uno dei "capitani coraggiosi" del salone. E poi Pietro Ienca (Websiter e creatore della community "Tripinyourshoes – Discovering unknown hiking routes") sulle buone pratiche della Community di Scuola Digitale Liguria e Irene Vivarelli (Formimpresa Liguria) su "Impariamo con i tutorial: realizzare il trucco cinematografico".

La scaletta prevede anche gli interventi di Michela Chiappini (IISS Parentucelli-Arzelà) su "Smart Users: dalle parole all'ebook", Andrea Carabelli (Attore) con la performance "Airlock: Introduzione all'intelligenza artificiale". Quindi la Presidente Nazionale di Confesercenti, Patrizia De Luise, il Direttore Scientifico dell'Istituto Italiano di Tecnologia, Giorgio Metta e Luca Manuelli, Chief Digital Officer di Ansaldo Energia e Presidente del cluster "Fabbrica Intelligente". Nell'ambito della mattinata sarà proiettato anche un video intervento di Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo. A moderare i lavori, Guido Conforti, Vice Direttore Responsabile Centro Studi, Qualità, Gruppo Territoriale del Tigullio, Area Innovazione, Ricerca e Territorio, Direttore Digital Innovation Hub Liguria – Confindustria Genova.



Visioni di futuro. La seconda parte – nel pomeriggio – è dedicata a tutti gli operatori del settore dell'educazione e ai suoi portatori di interesse: Regione Liguria, le Aziende e le Associazioni raccontano le competenze digitali – ognuno dal suo punto di vista – per accendere "scintille di innovazione" da riportare e realizzare nelle Scuole, negli Enti di formazione con gli studenti, nella vita organizzativa (registrati qui).

Apertura istituzionale affidata a Ilaria Cavo, Assessore Regionale alla Scuola, l'Università e la Formazione sul tema "Innovation Day – Regione Liguria per le competenze digitali e per l'innovazione nei territori". Molti ricco il programma con le eccellenze dalle Comunità di Pratica del Progetto Scuola Digitale Liguria: Anita Granili e Mattia Rebaudo (IIS Fermi-Polo-Montale) su "Un drone per la professione Geometra", Fabrizio Zeba (Responsabile Selezione&Sviluppo di Iren) sul tema "Lo sviluppo delle competenze digitali presupposto indispensabile per l'inserimento nel mondo del lavoro".

Spazio poi al Premio Concorso Nazionale "Progetti Digitali – IeFP" di AICA con la partecipazione del presidente Giovanni Adorni e il progetto "Liguria chiama Silicon Valley" presentato da Paolo Marenco e i ragazzi del Silicon Valley Study Tour. Dal gruppo Maersk arriva l'esperienza su "Innovazione e rivoluzione digitale nel settore marittimo". Poi spazio all'esperienza di Fastweb Digital Academy e DiGenova.

Francesco Laterza (EIIS – European Institute for Innovation and Sustainability) parlerà di "Tecnologie esponenziali" e Alessio Abrami del+ Digital Innovation Hub della Compagnia delle Opere. A Ivan Pitto, presidente di Liguria International, il compito di presentare "C1A0" con la moderazione di Monica Cavallini, Project Manager del Progetto Scuola Digitale Liguria.

Giovedì 31 ottobre 2019 alle 13:46:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News