Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.15 del 22 Maggio 2019

Pescatori e artisti uniti per "Fish & Djs": così la musica elettronica promuove Genova

In attesa del festival di ottobre, Electropark Festival prosegue la promozione del territorio genovese attraverso la musica elettronica, con dj e pescatori uniti per una serie di eventi in scena fino a metà luglio

Pescatori e artisti uniti per `Fish & Djs`: così la musica elettronica promuove Genova

Genova - Tonalità ambient, fritture di pesce, suoni groove e house music per la valorizzazione del territorio genovese. Prende il via venerdì 3 maggio (ore 18) “Fish & Djs”, viaggio in musica tra i banchi del Mercato dei pescatori della Darsena (Calata Vignoso) in compagnia di diversi dj genovesi, che si alternano in consolle per sei eventi in scena fino a metà luglio. I protagonisti dell’inaugurazione di venerdì 3 maggio sono ALFA di Raw Collective e Franco di Code War. “Fish & Djs”, organizzato dall’associazione culturale Forevergreen.fm in collaborazione con Coldiretti Pesca Liguria, prosegue il 17 e il 31 maggio, il 14 e il 28 giugno e il 12 luglio.

La manifestazione -«“Fish & Djs” nasce – svela Alessandro Mazzone di Forevergreen.fm, direttore di Electropark – dall’intento di coinvolgere più figure e realtà possibile nella rivalutazione territoriale, valore fondante della nostra associazione e di Electropark, festival internazionale di musica elettronica e sperimentazione artistica in programma a ottobre. È un format nuovo, frutto di diverse sperimentazioni portate avanti negli ultimi anni: tra maggio e luglio porteremo, nel cuore pulsante del commercio ittico, molti dj genovesi e non solo: da Alessio Glisenti a Soulfingers, da FiloQ a venus&bacchus, da Amon Lu ad altri dj, per un totale di 18 artisti ospiti nei sei appuntamenti dal 3 maggio al 12 luglio». Per due venerdì al mese, al Mercato dei pescatori della Darsena il calare del sole è accompagnato da sound ricercati e fritture di pesce, preparate col pescato del giorno dai pescatori della Cooperativa Campagna Amica. «In attesa del festival di ottobre – prosegue Mazzone – il nostro percorso di promozione del territorio attraverso la cultura contemporanea riparte da qui, con pescatori e artisti uniti per regalare al quartiere e alla città un ciclo di eventi che valorizzi, attraverso la musica elettronica, il patrimonio di Genova. Saranno occasioni - conclude - per promuovere l'aggregazione tra persone e creare nuove relazioni di socialità, ispirare nuovi approcci di intendere le tradizioni e generare nuove comunità».

Electropark - Electropark è un progetto di Forevergreen.fm finalizzato a rilanciare il percorso di attivazione e valorizzazione di edifici e luoghi del Centro Storico genovese attraverso la musica elettronica. L’ingresso a tutte sei le date è gratuito.
Ulteriori informazioni: Pagina Facebook Electropark Festival

I protagonisti della prima tappa - ALFA è un collezionista di vinili e appassionato di audio in tutte le sue forme: abile all’ascolto e alla sonorizzazione, è solito cimentarsi in set che attraversano la musica elettronica, dalle sonoritá calde e profonde della house music al mondo musicale proprio del jazz, fatto di strumenti suonati e melodie che stimolano ritmiche raffinate. Di giorno lavora come sound engineer mentre alle ore tarde della giornata, in solitaria o con il collettivo RAW, suona dischi infiammabili e carichi di groove, di house shamanica e suoi derivati. Musica perfetta per accompagnare questo nuovo inizio, nella cornice suggestiva del mercato, tra le barche, il fritto di pesce e l’odore del mare.
Franco è Francesco Corica, classe 1996. Nato a Genova, durante l’infanzia studia il pianoforte, abituando la mano e l’orecchio all’esecuzione e sviluppa successivamente un forte interesse verso la musica elettronica, partecipando a eventi e collezionando esperienze e idee dalle scene del panorama musicale tra il nord Italia e l’Europa. Nel 2016 si trasferisce a Berlino dove trova gli stimoli giusti per sviluppare il suo concept artistico nell’ambito della musica elettronica e delle arti digitali. Stimolato dalla migliore scena artistica a livello europeo, sviluppa un forte senso critico riguardo la produzione di eventi e diventa assiduo frequentatore dei luoghi culturalmente più caldi e vibranti della città oltre che dei record shops dove colleziona dischi in vinile. A Maggio 2016 avvia il suo primo progetto, CODE WAR, iniziativa di promozione sociale e artistica a Genova dove ritorna stabilmente. Propone sonorità influenzate della Motor City, Detroit, e arricchisce il suo bagaglio esecutivo con piacevoli innesti di Jazz, Disco, Funk e Soul.

Venerdì 26 aprile 2019 alle 13:50:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News