Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.00 del 15 Ottobre 2018

Sabato a Tursi: Dialogo di Benente e Minella su "L'altra Genova"

Sabato a Tursi: Dialogo di Benente e Minella su `L´altra Genova`

Genova - L’XI edizione dei “Dialoghi sulla rappresentazione”, prodotta da Teatro Pubblico Ligure con la direzione artistica di Sergio Maifredi, prosegue sabato 22 settembre (ore 21,30) a Palazzo Tursi con l’archeologo Fabrizio Benente e il giornalista Massimo Minella in dialogo su L’altra Genova, fra crociati e templari gli scavi di S. Giovanni d’Acri in Israele. Ingresso libero.

C’è una città nella città, una Genova che un pezzo per volta riemerge, anche se è distante migliaia di chilometri da quella “originale”. Fabrizio Benente, docente di Archeologia del Mediterraneo Medievale e direttore del Museo di Sestri Levante, dialoga con Massimo Minella, giornalista e scrittore, dei suoi viaggi in Israele, dei suoi scavi nel quartiere genovese di Acri. Storia antica, quella della “Porta di Gerusalemme”, storia millenaria di crociati e di templari, che parla di globalizzazione ancor prima che si iniziasse a usare questa parola. Perché Acri, la crociata, la cristiana, l’araba, la musulmana, l’israeliana, è tutto quanto insieme e lo è sempre stata. «Ed è così anche adesso – racconta l’archeologo genovese – In cantiere cristiani e musulmani scavano insieme e a sovrintendere tutto ci sono le autorità israeliane».

Venerdì 21 settembre 2018 alle 14:30:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News