Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.00 del 23 Luglio 2019

San Giovanni Battista, Genova si prepara alla festa del patrono

Si parte domenica 23 giugno, mentre lunedì pomeriggio ci sarà la processione

tradizione e religione
San Giovanni Battista, Genova si prepara alla festa del patrono

Genova - Come ogni anno, Genova si prepara a vivere la notte più magica di inizio estate festeggiando il suo patrono San Giovanni Battista con una serie di eventi, tra le strade e le piazze del centro storico, che spaziano dalla tradizione, al folklore, al momento religioso.

Festività - I festeggiamenti iniziano la sera della vigilia, domenica 23 giugno: alle 20.30 partirà da piazza Matteotti il Ghost Tour, un intrigante e misterioso viaggio alla scoperta di vecchie e nuove leggende tra i tesori del Centro Sorico. L’iniziativa è organizzata dal Comune di Genova con la collaborazione delle associazioni e degli artisti coinvolti e coordinata dal Circolo Culturale Fondazione Amon. La serata di domenica 23 prosegue, sempre in piazza Matteotti, alle ore 22 con The Wall-Il concerto: a quarant'anni dall'uscita del disco dei Pink Floyd, la riproposizione dei brani iù famosi di uno dei gruppi più importanti nella storia del rock. Tra gli altri, Another brick in the wall, Hey you e Time. Band e Coro dell’Università di Genova. A mezzanotte in piazza Matteotti, l’accensione del tradizionale Falò di San Giovanni e un intrattenimento musicale con Filippo Gambetta e Sergio Caputo, rispettivamente all’organetto diatonico e al violino. I due musicisti propongono melodie sia da ascoltare che da danzare, creando un connubio sonoro tra polke, scottish, bourrée e i colori delle musiche nord africane e mediterranee. Lunedì 24 giugno alle ore 10.30, la celebrazione della Messa nella cattedrale di San Lorenzo dove, alle 17, Sua Eminenza il Cardinale Angelo Bagnasco, presiederà la celebrazione dei Vespri solenni. Seguirà la spettacolare processione che, con partenza dalla Cattedrale, si snoderà attraverso via San Lorenzo, piazza Raibetta, via Frate Olivero, piazza Caricamento, entrerà nell’area del Porto Antico e arriverà a Calata Falcone Borsellino per la Benedizione della città e del mare. La solenne processione percorrerà poi via della Mercanzia e risalirà via San Lorenzo per terminare in piazza San Lorenzo. Alla processione parteciperà il Sindaco Marco Bucci e sarà presente il Gonfalone della Città.

Ghost Tour - Domenica 23 giugno alle 20,30 in piazza Matteotti verranno distribuite gratuitamente (fino a esaurimento) le cartine per orientarsi nel groviglio dei caruggi genovesi e trovare le tredici piazze dove assistere alle performance ‘fantasmatiche’ svolte in chiave storica, teatrale, musicale e di danza. Le performance verranno ripetute dalle ore 21.00 alle ore 23,30. La cartina potrà anche essere scaricata dal sito www.ghosttour.it. La partecipazione è gratuita e potrà essere individuale o di gruppo. È previsto un certo numero di accompagnatori per coloro che non vorranno fare il percorso da soli.

Durante lo svolgimento del Ghost Tour, percorrendo i carruggi, si potranno incontrare: Federico II il Barbarossa e il guardiano della soglia, imbattersi nelle vecchie megere che, fuggite da quel di Triora, si danno battaglia nei carruggi a colpi di incantesimi e sortilegi. Quindi rimanere atterriti dall'inquietante presenza di Alessandro Stradella che ogni anno compare nella piazza a lui fatale di Banchi. E ancora incontrare Nicolò Paganini o la dama nera punita per aver violato i suoi voti con un peccato di adulterio. I più intrepidi, potranno, se fortunati, imbattersi nello spettro dell'abate Maggiolo noto come l'ossesso di Murta.

Giovedì 20 giugno 2019 alle 17:45:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News