Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.20 del 24 Maggio 2018

«Nuova Energia per la Liguria», Terna rinnova la sua sede storica a Genova

Programmati investimenti per 200 milioni di euro

«Nuova Energia per la Liguria», Terna rinnova la sua sede storica a Genova

Genova - È stata inaugurata oggi, alla presenza del Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, dell’Assessore all’Ambiente, Rifiuti, Servizi Civici e Informatica Matteo Campora, di Don Gian Piero Carzino dell’Arcidiocesi di Genova e dell’Amministratore Delegato e Direttore Generale Luigi Ferraris, la rinnovata sede di Terna all’interno della stazione elettrica di Genova-Morigallo, da cui vengono coordinate tutte le attività di gestione e sviluppo della rete in Alta Tensione del territorio ligure. All’avanguardia tecnologica e costruita secondo principi di efficienza energetica e ambientale, con un investimento di circa 2 milioni di euro e 20 mesi di lavoro, è stata realizzata una struttura che si allinea ai migliori standard aziendali in tema di qualità degli ambienti di lavoro.

Linee elettriche - «Tale rinnovo rappresenta la conclusione del più ampio progetto di Terna dedicato all’ammodernamento delle sedi delle principali città italiane: Palermo, Roma, Milano, Torino, Firenze, Napoli. Un’iniziativa coerente con l’approccio dell’azienda che mette al centro il territorio e le persone. In Liguria, dove Terna è presente con oltre 2.000 km di linee elettriche in alta e altissima tensione, 24 stazioni elettriche e 100 persone, l’azienda ha pianificato nei prossimi anni per lo sviluppo della rete elettrica regionale, interventi per circa 200 milioni di euro che impegneranno 80 imprese, e 400 fra, tecnici, operai, professionisti e studi tecnici. Tra i principali interventi in Liguria è previsto il riassetto e il potenziamento della rete elettrica di Genova che consentirà un migliore sfruttamento della generazione termica presente nell’area, garantendo maggiore affidabilità, sicurezza e continuità dell’alimentazione elettrica metropolitana».

Tralicci - «Verrà, inoltre, completato l’intervento lungo il torrente Sturla che nella sua fase finale prevede l’interramento della linea elettrica Molassana – Borgoratti e la demolizione di 8 tralicci in un’area abitata. Attualmente, Terna ha completato le prime fasi dell’intervento con un’operazione altamente tecnologica in grado di coniugare sicurezza dell’infrastruttura e attenzione per l’ambiente. I sostegni che sono stati posti in modo transitorio lungo la sponda del torrente, dopo essere stati messi in sicurezza, sono stati armonizzati con l’ambiente circostante attraverso l’innovativa metodologia del cromatismo predominante del paesaggio».

Rete elettrica - «Anche in Liguria, come nell’intero Paese, il territorio e le persone sono al centro della strategia di sviluppo di Terna – dichiara l’Amministratore Delegato e Direttore Generale Luigi Ferraris – Il nostro obiettivo è investire per una rete elettrica sempre più sicura, efficiente e sostenibile e la Liguria è una delle regioni al centro del nostro impegno con 200 milioni di investimenti previsti nei prossimi anni. A partire dalla città di Genova, tutta la Regione è parte integrante dello sviluppo del sistema elettrico italiano: la nuova sede inaugurata oggi, che abbiamo realizzato con i più avanzati criteri di efficienza energetica e ambientale, ne è il fulcro».

Impresa - «Un investimento importante per il territorio, sia in termini di occupazione che di sviluppo futuro- dichiara il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - È naturale che la nostra amministrazione saluti con grande soddisfazione il rinnovamento della sede di Terna: un segnale di presenza sul territorio e di ammodernamento delle infrastrutture strumentali necessarie per la crescita della Liguria, soprattutto in chiave di sviluppo tecnologico e di supporto all’industria 4.0, che rimane, assieme al turismo, l’obiettivo strategico per il rilancio della regione. Non è secondario ovviamente l’aspetto green: la salvaguardia dell’ambiente è una delle chiavi di volta per rendere la Liguria una terra attrattiva, mantenendo e valorizzando la sua naturale bellezza, rendendola allo stesso tempo un luogo ideale per fare impresa».


Lunedì 9 aprile 2018 alle 16:50:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova






VIDEOGALLERY



























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News