Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.00 del 23 Luglio 2019

ArcelorMittal, Vella: «Serve responsabilità altrimenti salta tutto»

ArcelorMittal, Vella: «Serve responsabilità altrimenti salta tutto»

Genova - «L’ incontro di verifica dell’accordo del 6 settembre 2018 si è aperto con una preoccupante novità rispetto all’atto della procura di taranto che decreterebbe lo spegnimento dell’Afo 2.
Una notizia che si somma alle incertezze su scudo penale e l’annuncio della cassa integrazione per Taranto. Il Ministro Di Maio ha comunicato che il governo sta interloquendo con la Procura per sospendere il provvedimento di spegnimento»: così il Segretario Fim Cisl Liguria Alessandro Vella.

«Durante l’incontro abbiamo rimarcato con forza al Governo che è necessario fare chiarezza una volta e per tutte sul tema dell’immunità penale, che ricordiamo essere temporanea e necessaria all’attuazione dell’Aia. Sulla cassa abbiamo chiesto all’azienda una marcia indietro attualmente ha tutte le flessibilità per gestire il calo di domanda di acciaio - aggiunge - Solo rispettando le scadenze e l’interezza dell’accordo sito per sito che si possono limitare al minimo i danni e rilanciare finalmente occupazione e ambientalizzazione, per farlo serve che ognuno faccia un’assunzione di responsabilità a partire dagli investimenti su Genova anche in tema di sicurezza e ambientali come la bonifica della centrale elettrica abbandonata da anni altrimenti rischia di saltare tutto scaricando sui lavoratori e ambiente responsabilità che non hanno», conclude.

Mercoledì 10 luglio 2019 alle 08:30:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News