Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 09.15 del 20 Febbraio 2019

Atp, presentati i nuovi bus

TRASPORTO EXTRAURBANO
Atp, presentati i nuovi bus

Genova - Presentati oggi i nuovi mezzi in dotazione ad Atp Esercizio, l'azienda di trasporto extraurbano della città metropolitana di Genova. Sono 34 in tutto quelli già acquisiti attraverso due bandi, altri 6 dovrebbero aggiungersi a breve: di questi, 16 sono stati acquistati con 3,3 milioni di fondi ministeriali e regionali.

Bus - «Stiamo procedendo con la seconda fase di acquisti per le aziende di trasporto locali - ha detto l'assessore ai trasporti della Regione Liguria Gianni Berrino - La prima fase ha portato alla messa in servizio di 115 nuovi autobus, la seconda, cominciata nell'ottobre dell'anno scorso con lo stanziamento di 31,3 milioni (di cui 12,8 da fondi Por-Fesr) prevede l'acquisizione di mezzi, oltre che per Atp, anche per Amt Genova, Tpl Linea, RT Riviera Trasporti e Atc Esercizio La Spezia. Alla fine di questa fase circoleranno sulle strade liguri altri 137 nuovi mezzi, che sommati a quelli della prima fase fanno 252. Uno svecchiamento senza precedenti del parco mezzi complessivo delle nostre aziende di trasporto locale».

Trasporto - I 16 mezzi acquistati dalla Regione, che saranno tutti operativi entro la fine di gennaio 2019, sono sei Heuliez GX137 classe I, 9,5 metri con allestimento urbano e alimentazione a gasolio e dieci Iveco Crossway classe II da 12 metri. Oltre a questi, due Iveco Crossway classe I da 10,5 metri sono stati acquisiti con risorse Miur e verranno destinati al trasporto scolastico. A questi si aggiungono ulteriori 2 autobus ibridi che sono stati ordinati attraverso la centrale unica di committenza Consip, che arriveranno nei secondo semestre del prossimo anno, e ulteriori tre o quattro autobus di piccole dimensioni (7-8 metri) che verranno messi a gara a breve con le risorse del Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020.

Servizio - «I due mezzi acquistati con risorse Miur - ha detto l'assessore all'istruzione Ilaria Cavo - sono un bel segnale. Abbiamo fatto un buon lavoro di squadra con l'Assessorato ai trasporti della Regione, con Atp, Città Metropolitana, comuni e scuole per garantire il servizio di trasporto degli studenti delle scuole superiori che risiedono soprattutto in Alta Valpolcevera e Valle Stura, per permettere un collegamento in coincidenza con i treni e ridurre così il disagio dovuto all'emergenza dopo il crollo del ponte Morandi. Un lavoro che ha convinto il Ministero a destinare, oltre a un essenziale contributo straordinario, anche queste risorse per nuovi mezzi. Lavorando insieme abbiamo messo a punto un servizio preciso ed efficiente: ringrazio Atp soprattutto per la precisione e il continuo aggiornamento dei flussi, che ha permesso di calibrare nel tempo il servizio sulle reali esigenze sia con corse scolastiche dedicate, sia con corse promiscue. Non ci fermiamo: vogliamo accompagnare gli studenti per tutto questo anno molto complicato».

Obiettivi - Per Claudio Garbarino, consigliere delegato ai Trasporti della Città Metropolitana: «Atp Esercizio è sempre di più un’azienda al servizio delle persone e dei territori. Si tratta di perseguire quegli obiettivi tracciati dal sindaco metropolitano, Marco Bucci, che fin dal suo insediamento ha riconosciuto il valore di servizio pubblico dell’azienda. Ringrazio anche il presidente della Regione, Giovanni Toti, che ha sempre guardato con attenzione agli sforzi di questa azienda».

Venerdì 14 dicembre 2018 alle 13:45:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News