Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.40 del 22 Settembre 2018

Autostrade chiede scusa e annuncia: «Nuovo ponte in otto mesi»

Pronto un fondo per le famiglie delle vittime e per indennizzare gli sfollati

NUOVO VIADOTTO
Autostrade chiede scusa e annuncia: «Nuovo ponte in otto mesi»

Genova - «Il ponte Morandi era in buona salute, tutte le relazioni che avevamo lo hanno dimostrato, capire perché il ponte sia caduto in quel modo è la nostra priorità»: lo ha detto Giovanni Castellucci, Amministratore Delegato di Autostrade per l’Italia. I vertici dell’azienda hanno parlato in conferenza stampa questo pomeriggio.

«Ci scusiamo per essere sembrati lontani in questi quattro giorni ma voglio assicurare che abbiamo immediatamente iniziato a lavorare per dare risposte concrete alla città», ha proseguito Castellucci.

L’AD ha poi illustrato il piano che hanno studiato per Genova: «Inizieremo da un fondo per le famiglie delle vittime, per coprire le spese urgenti e stanzieremo una somma per indennizzare gli sfollati che vivono nelle case che dovremo abbattere per ricostruire il ponte. Stiamo affinando in queste ore un piano ingegneristico per la ricostruzione - ha detto ancora Castellucci - saremo in grado di ricostruire un viadotto in acciaio nel giro di otto mesi. Nel frattempo aiuteremo il comune di Genova a costruire in tempi record una viabilità locale alternativa per supportare il traffico in assenza del ponte: in particolare siamo pronti a mettere in opera la strada riservata ai Tir all’interno delle aree Ilva».

Sabato 18 agosto 2018 alle 17:45:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News