Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 15.07 del 22 Settembre 2018

Centro Fiduciario, Berneschi esce dal processo: per lui reati prescritti

Centro Fiduciario, Berneschi esce dal processo: per lui reati prescritti

Genova - Giovanni Berneschi è stato prosciolto dal processo sul Centro Fiduciario, il ramo di Carige che si occupava di investimenti finanziari per clienti vip: per l’ex presidente dell’istituto di credito c’è stata da parte del giudice Silvia Carpanini la sentenza per intervenuta prescrizione per i reati a lui contestati.

Udienza - Restano a processo la moglie, Umberto Rotondo e gli allora vertici della società Antonio Cipollina, Gian Marco Grosso e Marcello Senarega (che all'epoca finirono agli arresti domiciliari). La nuora di Berneschi, Francesca Amisano, aveva patteggiato la condanna a due mesi.

Reato - L'accusa mossa a carico dei quattro è di riciclaggio per l'operazione di rientro di 12 milioni di euro, intestati a Rotondo. Secondo la Guardia di Finanza, il Centro fiduciario “avrebbe costituito, in alcune occasioni, un crocevia strategico per la gestione di pratiche finanziarie definite opache riguardanti capitali di provenienza illecita”.

Martedì 4 luglio 2017 alle 21:15:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News