Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 01.11 del 23 Maggio 2018

Gronda, c'è l'autorizzazione da Bruxelles

L'eurodeputato Cirio: «Questa mattina è stata finalmente notificata al Governo italiano: garantita l'opera»

INFRASTRUTTURA
Gronda, c´è l´autorizzazione da Bruxelles

Genova - «Questa mattina la Commissione Ue ha ufficialmente autorizzato e notificato all'Italia il via libera alla proroga della concessione per Autostrade per l'Italia da cui dipendono anche i fondi per la Gronda di Genova»: l'annuncio è arrivato da parte dell'eurodeputato Alberto Cirio.

Fondi - Il dossier italiano prevede interventi del valore complessivo di 8,5 miliardi di euro e in particolare la proroga di due importanti concessioni autostradali detenute da Autostrade per l'Italia (ASPI) e da Società Iniziative Autostradali e Servizi (SIAS). Nel caso di ASPI la misura prevede una proroga quadriennale della concessione, fino al 2042. Le entrate generate da tale proroga dovrebbero consentire di portare a termine tempestivamente la cosiddetta "Gronda di Genova", una bretella che connette i collegamenti autostradali esistenti attorno al capoluogo ligure, nonché una serie di ulteriori miglioramenti sulla rete ASPI, i cui lavori dovrebbero iniziare al più tardi entro gennaio 2020.

Lavori - «Dopo il via libera tecnico dei mesi scorsi, mancava ancora questo ultimo tassello fondamentale, cioè l'approvazione ufficiale del provvedimento e la notifica al Governo italiano - aggiunge Cirio - L'ok formale, che la commissaria Vestager mi aveva personalmente anticipato, è arrivato questa mattina: ora i lavori potranno finalmente partire e dare a Genova e alla Liguria una infrastruttura fondamentale per il suo sviluppo economico e turistico».

Venerdì 27 aprile 2018 alle 16:40:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News