Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.00 del 16 Novembre 2018

Lavoro a Genova, l'allarme della Cgil: «Settemila posti persi dal 2008, situazione preoccupante»

Il sindacato ha poi aggiunto: «Con il crollo di ponte Morandi a rischio circa 2000 posti»

Lavoro a Genova, l´allarme della Cgil: «Settemila posti persi dal 2008, situazione preoccupante»

Genova - «Settemila posti di lavoro persi dal 2008 a oggi, un tasso di occupazione del 63,3% contro 66,2% della media del Nord Ovest e un tasso di disoccupazione, sempre rispetto alle regioni limitrofe, del 9,1% contro 7,4%. Sono i dati che misurano la situazione del lavoro a Genova e che raccontano di una fase storica in cui è successo di tutto»: lo ha detto il segretario della Camera del Lavoro Ivano Bosco a margine del congresso della Cgil.

«Ho iniziato il mio mandato quasi otto anni fa con la minacciata chiusura di Fincantieri e la successiva grande mobilitazione della città – ha aggiunto Bosco - c'è stato lo stallo di Ilva rispetto alla quale le notizie di queste ore ripropongono elementi di tensione. C'è stata la crisi del commercio nonostante ci siamo riscoperti come città turistica e culturale».

«Da dati della Camera di commercio dalla caduta di ponte Morandi ci sono 2 mila/2500 posti di lavoro a rischio per questo serve un decreto che risponda alle emergenze».

Giovedì 25 ottobre 2018 alle 19:10:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News