Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 10.00 del 17 Novembre 2019

Ponte del 25 aprile, Coldiretti: «6.5 milioni gli italiani partiti per una vacanza»

Ponte del 25 aprile, Coldiretti: «6.5 milioni gli italiani partiti per una vacanza»

Genova - «Sono 6,5 milioni gli italiani che hanno scelto di partire per una vacanza sfruttando il ponte della Liberazione, una metà dei quali rientrerà la prossima domenica mentre l’altra prolungherà la vacanza fino al primo maggio, nonostante il tempo incerto al Nord»: è emerso da una analisi Coldiretti/Ixe’ dalla quale si evidenzia che la pluralità di combinazioni favorevoli favorisce uno scaglionamento delle partenze per i ponti di primavera.

Mete - «Gli italiani per il 25 aprile – ha sottolineato la Coldiretti – si dividono tra quanti, soprattutto al centro sud, con le alte temperature e la riapertura degli stabilimenti balneari scelgono la spiaggia dove affrontare la prima prova costume della stagione e quelli che prediligono invece il relax nel verde, quest’anno particolarmente di “tendenza”, sostenuto da una maggiore sensibilità ambientale. Non a caso tra le mete preferite oltre al mare scelto dal 40% e alle città d’arte ci sono – ha spiegato la Coldiretti – anche la montagna, i parchi naturali e la campagna con il risveglio della natura che riguarda piante, fiori e uccelli migratori, ma anche le attività agricole con i lavori di preparazione dei terreni e di semina».

Relax - «Gli alloggi più gettonati – ha sottolineato la Coldiretti – sono le case in proprietà o in affitto, gli alberghi, i bed and breakfast e gli agriturismi dove per il 25 aprile si prevedono tra italiani e stranieri almeno trecentomila presenze a tavola, spinte dalla voglia di stare all’aria aperta e alla ricerca del buon cibo secondo elaborazioni Coldiretti su dati Campagna Amica. La capacità di mantenere inalterate le tradizioni alimentari nel tempo con menù locali a base prodotti di stagione a chilometri zero e biologici è la qualità più apprezzata dagli ospiti degli agriturismi dove è in continua crescita però anche l’offerta di servizi aggiuntivi come passeggiate all’aria aperta a piedi e in bicicletta, trekking, lezioni di equitazione e tiro con l’arco, ma anche corsi in cucina o di orticoltura.



Giovedì 25 aprile 2019 alle 17:55:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News