Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.45 del 23 Settembre 2018

Ponte Morandi, Assoporti chiede misure urgenti per Genova

D'Agostino: «Azzeramento delle tasse di ancoraggio e riduzione delle accise»

COLLEGAMENTI
Ponte Morandi, Assoporti chiede misure urgenti per Genova

Genova - Per mitigare gli effetti negativi del crollo di ponte Morandi sull'operatività del porto di Genova, soprattutto a causa della viabilità e dei trasporti, Assoporti ha chiesto misure urgenti.

Misure - «Per Genova, scalo fondamentale per i collegamenti marittimi nazionali, che vivrà criticità per l'interruzione di linee ferroviarie e autostrada, Governo e Parlamento possono intervenire con delle previsioni specifiche legate allo stato di emergenza dichiarato per Genova, come accaduto in passato per i porti di Gioia Tauro, Cagliari e Taranto per i quali sono state inserite misure all'interno della Legge di Stabilità - ha dichiarato il Presidente di Assoporti Zeno D'Agostino. L'intervento prevede l'azzeramento delle tasse di ancoraggio per le navi, sia commerciali che passeggeri, che scalano regolarmente il porto. Inoltre si può intervenire anche attraverso una riduzione delle accise sui prodotti energetici per i mezzi operativi dei terminal».

Sforzo - «L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, apprezzando la vicinanza di Assoporti, esprime il suo ringraziamento per lo sforzo di tutte le istituzioni e associazioni che nell’emergenza si stanno impegnando per sostenere l’operatività del porto di Genova».

Venerdì 31 agosto 2018 alle 21:00:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News