Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 11.00 del 16 Ottobre 2019

RStor sceglie Genova per il suo quartier generale europeo

RStor sceglie Genova per il suo quartier generale europeo

Genova - RStor, importante azienda della Silicon Valley fondata da un esponente di rilievo del mondo dell’innovazione, l’italo-americano Giovanni Coglitore, sceglie Genova per il suo quartiere generale europeo insediandosi nell'edificio Millo del Porto Antico. L'operazione è il frutto della recente missione a San Francisco del sindaco e del direttore generale di Porto Antico Spa. Ieri pomeriggio ad inaugurare la sede, oltre al sindaco di Genova e al presidente dell’Agenzia Ice Carlo Ferro, sono intervenuti il direttore Software Engineering di Rstor Italy Luca Gibelli e il vicepresidente di Engineering Rstor Tony Gaughan.

Il capoluogo ligure è stato scelto perchè è un polo tecnologico emergente in Europa, con molti laureati in ingegneria presso la sua Università e numerosi esperti nel settore informatico attivi nell'Istituto Italiano di Tecnologia (IIT). Luca Gibelli dirigerà la sede come direttore di ingegneria del software, sotto la guida del team dei membri fondatori di RStor tra cui Giovanni Coglitore, Matteo Daste, Nikolai Gallo e Pierluigi Sarti, tutti di origine italiana. La squadra si occuperà dell'ampliamento delle risorse di ingegneria, dello sviluppo del prodotto e delle operazioni di vendita e marketing volte a soddisfare la domanda del mercato continentale.

«RStor per il suo arrivo in Italia ha scelto Genova: questo per noi ha un valore ed un significato profondo – dichiara il sindaco -. Siamo felici di poter accogliere questa realtà. È la dimostrazione di come le iniziative messe in moto dall’amministrazione comunale per attrarre in città nuovi investimenti stiano portando i loro frutti, vogliamo continuare a fungere da facilitatori del sistema. Arriva a Genova una società leader in un settore che nella nostra realtà è in continua e costante espansione. Ci auguriamo che lo sbarco di RStor nei suggestivi spazi del Porto Antico tracci la strada per altri importanti arrivi in una città che si sta scoprendo sempre più dinamica».

R-Stor ha sviluppato un’innovativa piattaforma di secure cloud, unica nel suo genere, che permette maggiore efficienza nell’uso di risorse di computing e data storage, rispetto alle soluzioni attualmente presenti sul mercato. Il risultato è di assoluto rilievo e apre nuovi orizzonti e opportunità di business nel mondo del cloud. Si possono citare a esempio nuove opportunità per Smart Cities (Internet of Things), Edge Computing (ad esempio nell’automotive), Big Data (muovere e orchestrare grosse quantità di dati), e molte altre applicazioni più mirate a cui R-Stor sta ora lavorando.

«Siamo lieti di potere riscontrare un esito positivo per questa operazione. Ringraziamo le istituzioni italiane a San Francisco e a Genova, che hanno subito colto l’importanza dell’iniziativa, per il supporto dato a questa operazione. Ci auguriamo che il nostro ingresso in Italia possa servire da apripista anche per altre importanti realtà della Silicon Valley», dichiara R-Stor.

L’approdo di RStor è stato infatti il frutto di un vero e proprio lavoro di squadra che ha visto i responsabili della società statunitense impegnarsi insieme a quelli del Comune di Genova e della Porto Antico Spa, supportati dal Consolato Italiano a San Francisco con il coinvolgimento dell’Ambasciata d’Italia a Washington D.C. e dell’Italian Trade Agency.

Martedì 21 maggio 2019 alle 10:30:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News