Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.30 del 19 Novembre 2019

Vacanze: 17,6 milioni in partenza a luglio

Vacanze: 17,6 milioni in partenza a luglio

Genova - «Scatta il primo vero grande esodo delle vacanze con il mese di luglio che vedrà in ferie ben 17,6 milioni di italiani, l’86% dei quali ha scelto come meta una località del Belpaese anche per i drammatici episodi di terrorismo internazionale che condizionano questa estate la scelta delle vacanze di un italiano su quattro (26%) che hanno scelto di mettersi in viaggio»: emerge dallo studio Coldiretti “La vacanza Made in Italy nel piatto”.

Viaggi - «Con le partenze del primo week end di luglio entra nel vivo la stagione turistica 2019 con lo studio Coldiretti-Ixe’ che stima una sostanziale stabilità nel numero degli italiani in vacanza durante tutta la stagione estiva ma con una tendenza a spostare le partenze ad agosto. Per più di un italiano su cinque (21%) la durata – precisa la Coldiretti – è compresa tra 1 e 2 settimane, ma c’è un fortunatissimo 3% che starà fuori addirittura oltre un mese. Se è il mare a fare la parte del leone per 7 italiani su 10 (70%), seguito dalla montagna, si assiste – precisa la Coldiretti – alla ricerca di alternative meno affollate con la campagna che è scelta dall’8% dei vacanzieri. La spesa media destinata dagli italiani alle vacanze estive è di 779 euro per persona in aumento del 5% rispetto allo scorso anno. Un terzo degli italiani (33%) – sottolinea la Coldiretti – resterà comunque al di sotto dei 500 euro di spesa, il 42% tra i 500 ed i 1000 euro, il 18 % tra i 1000 ed i 2000 euro mentre percentuali più ridotte supereranno questo limite».

«Oltre la metà degli italiani in viaggio – continua la Coldiretti – ha scelto di alloggiare in case di proprietà, di parenti e amici o in affitto, ma nella classifica delle preferenze ci sono nell’ordine anche alberghi, bed and breakfast, villaggi turistici e gli agriturismi che nelle 23mila strutture fanno segnare un aumento del 3% rispetto allo scorso anno grazie alla qualificazione e diversificazione dell’offerta, ma anche all’ottimo rapporto tra prezzi/qualità».

Venerdì 5 luglio 2019 alle 16:15:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News