Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.04 del 24 Maggio 2018

«Attacchi a Garassino? Da un’istituzione ci aspettiamo ben altro»

«Attacchi a Garassino? Da un’istituzione ci aspettiamo ben altro»

Genova - L’opinione pubblica è letteralmente divisa in due sulla questione Multedo. L’idea di aprire un nuovo centro di accoglienza nell’ex asilo Govone ha suscitato da subito alcune perplessità.

Nella giornata di ieri sono scesi in strada sia i favorevoli, sia i contrari. Ma la tensione verbale avvertita ha lasciato strascichi non indifferenti.

Il più bersagliato verbalmente è stato senza dubbio l’assessore alla sicurezza Stefano Garassino. Le motivazioni le ha provate a spiegare ai nostri microfoni Bruno Manganaro.

«Io una dichiarazione come “prendo a calci i poveri, gli ultimi, gli immigrati” la combatto sempre» introduce il segretario generale della Fiom Cgil. «Ma se me lo dice uno che rappresenta un’istituzione di Genova io mi indigno, mi arrabbio. Che provi a prendere a calci i banchieri, o gli amministratori delegati. Fare certe affermazioni è anche un po’ da vigliacchi. Chi è ultimo avrà delle ragioni, non credo che una persona ami essere povera. Non dico che gestire questo fenomeno sia semplice, ma da un’istituzione pagata dai cittadini mi aspetto ben altro» conclude Manganaro.

Nel frattempo alcuni attivisti genovesi della Lega Nord stanno mostrando su Facebook la loro solidarietà all’assessore all’hashtag #IoStoConGarassino.

Mercoledì 18 ottobre 2017 alle 20:30:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova






VIDEOGALLERY



























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News