Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 10 Dicembre 2018

«No al declino del territorio, sì alla crescita sociale ed economica»

Manifestazione da parte di Cgil e Uil davanti alla Prefettura di Genova

«No al declino del territorio, sì alla crescita sociale ed economica»

Genova - Cgil e Uil scendono in piazza, davanti alla Prefettura di Genova, contro il declino del territorio, mercoledì 12 dicembre alle ore 17.

Motivo - Le organizzazioni sindacali «vogliono unire la crescita sociale ed economica del territorio, a loro avviso abbandonato da un governo in perenne campagna elettorale. Il crollo del ponte Morandi ha messo in difficoltà il tessuto economico e sociale della Città metropolitana e aggravato le ferite di un territorio fragile dal punto di vista idrogeologico e infrastrutturale».

Richieste - «Le due associazioni sindacali hanno riassunto le richieste della manifestazione in 6 punti: per un territorio che deve recuperare tempo e terreno, sulle grandi opere infrastrutturali, realizzando presto e bene: Terzo Valico, Gronda, Nodo Ferroviario; per una portualità forte che deve essere sostenuta attraverso le opere necessarie per competere con gli scali più importanti d'Europa; per un'industria che sia capace di intercettare importanti investimenti per trasformarli in nuove e importanti opportunità occupazionali; per un territorio che va messo in sicurezza con una concreta lotta al dissesto idrogeologico; per maggiori garanzie sul sociale a partire da una sanità pubblica, oggi in grande sofferenza, rendendola più efficace ed efficiente in particolare nelle zone con maggiore difficoltà a causa del crollo del ponte; per l'economia del Tigullio-Golfo Paradiso che necessita di fondi e di interventi strutturali necessari non solo a ricostruire quanto distrutto nelle aree coinvolte dalle recenti mareggiate, ma anche a garantire il lavoro e l'occupazione cioè le condizioni minime se davvero si vuole ragionare nell'ottica di sviluppo possibile e rilancio del territorio».

Venerdì 30 novembre 2018 alle 09:00:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News