Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.40 del 12 Dicembre 2019

Amiu-Iren, Pd: «Bucci torna sui propri passi e sposa la linea della giunta Doria»

Amiu-Iren, Pd: «Bucci torna sui propri passi e sposa la linea della giunta Doria»

Genova - «Non ci stupisce che il sindaco Bucci, dopo aver condotto l'intera campagna elettorale 2017 contro la l'aggregazione Amiu-Iren proposta della giunta Doria, oggi torni sui suoi passi e decida di seguire proprio quella strada che, due anni fa, per fini elettorali, aveva duramente contestato»: così il Gruppo Pd Comune di Genova.

«D'altra parte l'aggregazione rappresenta l'unica soluzione per salvare Amiu e restituirle dignità e stabilità. Oggi, con l'ingresso nel cda di Iren del direttore generale di Amiu Tiziana Merlino, la Giunta Bucci fa quello che forse, sin da subito, aveva intenzione di mettere in atto, ma che, per mero consenso elettorale, aveva tenuto nascosto e negato durante le comunali. Un disegno che appare sempre più chiaro anche a fronte della totale mancanza di un piano per una nuova impiantistica: una situazione di impasse che ha messo Genova all'angolo sul fronte dello smaltimento dei rifiuti - aggiunge - La nostra città è sempre più costretta a portare l'indifferenziata fuori dai propri confini, con costi extra altissimi e tasse in aumento per i cittadini».

«Il sindaco Bucci abbia almeno l'onestà intellettuale di ammettere che due anni fa si era sbagliato promettendo l'esatto contrario di ciò che aveva già intenzione di fare o che aveva chiaro che l'aggregazione fosse l'unica strada percorribile per salvare Amiu», conclude il Pd.

Lunedì 29 aprile 2019 alle 11:30:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News