Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.00 del 16 Novembre 2018

Decreto Genova, oggi l'incontro a Roma. Il sindaco Bucci: «Per Genova sono pronto a tutto» | Video

Nelle prossime ore il sindaco Bucci e il governatore Toti incontreranno il ministro delle Infrastrutture Toninelli al Mit di Roma

Decreto Genova, oggi l´incontro a Roma. Il sindaco Bucci: «Per Genova sono pronto a tutto»<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/videogallery/ponte-morandi-domani-l-incontro-a-roma-bucci-per-genova-sono-pronto-a-tutto-2007.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Video</a></span>

Genova - «Se c'è qualcosa da fare per Genova sono il primo ad alzare la mano. Per Genova sono pronto a tutto, anche a remare fino in Corsica». Queste le parole che il sindaco Bucci ha speso ieri - a margine della conferenza di presentazione del nuovo assessore alle Politiche culturali del Comune di Genova - in relazione all'incontro che avrà luogo oggi a Roma per discutere del Decreto Genova.

L'incontro a Roma - «Purtroppo domani il mio volo di rientro da Roma è previsto alle 21, dunque non potrò prendere parte al consueto incontro di con gli sfollati. Entro questa sera decideremo se spostarlo a mercoledì o se mi sostituirà l'assessore Picciocchi, ma in ogni caso si farà». Queste le parole con cui il sindaco Marco Bucci ha concluso il lungo discorso che ieri - a margine della conferenza di presentazione di Barbara Grosso, erede della dimissionaria Elisa Serafini - ha portato avanti con i giornalisti in merito all'incontro previsto per oggi al Mit in merito al tanto chiacchierato Decreto Genova.
Stando alle parole del sindaco, «sappiamo quello che dobbiamo chiedere e quello che dobbiamo fare: stando a quello che ha detto il premier, dovremmo essere in grado di fare cospicui miglioramenti al decreto per riuscire a trovare qualcosa di gestibile». «I punti da risolvere sono tanti, troppi» continua Bucci «ma se non ci riusciamo domani ci riusciremo dopodomani, nel senso che la nostra azione è continua».
I punti da rivedere sono davvero molti: dalla zona logistica speciale ai rimborsi per le aziende, dalla zona rosa - o arancione - alla questione relativa ai parcheggi interscambio e agli aiuti provenienti dalle Ferrovie. «Sono tante cose, ma io spero che la questione della mobilità rientri totalmente nel decreto» continua il sindaco, «così come mi auguro che si possa andare in deroga per quel che concerne le questioni relative al Terzo Valico. Purtroppo ci sono tante delusioni, come quella relativa al viadotto via Pionieri e Aviatori d'Italia, ma se dovessi pensare solo alle delusioni non mi muoverei più. In questi casi l'unica cosa da fare è mettere insieme un piano d'azione per andare avanti, ed è quello che stiamo facendo». E, messo di fronte alla possibilità di essere scelto come commissario per l'emergenza di Ponte Morandi, Bucci non si sbilancia: «Io prima di tutto devo fare il sindaco, poi è chiaro che qualunque cosa mi chiedano di fare per Genova io sono il primo ad alzare la mano. Per Genova sono pronto a tutto, anche se dovessi remare fino alla Corsica».

L'incontro di oggi sancirà - si spera - qualcosa di più chiaro. Nel frattempo si attendono aggiornamenti.

Martedì 18 settembre 2018 alle 07:00:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video

17/09/2018 - Ponte Morandi, domani l'incontro a Roma Bucci: «Per Genova sono pronto a tutto»



Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News