Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.20 del 8 Dicembre 2019

Demolizione Morandi, Lunardon e Lodi: «Manca chiarezza, Bucci convochi un'assemblea pubblica»

Demolizione Morandi, Lunardon e Lodi: «Manca chiarezza, Bucci convochi un´assemblea pubblica»

Genova - «Sul tema della demolizione del ponte Morandi, ancora una volta, il sindaco-commissario Bucci si sottrae al confronto. I cittadini, giustamente preoccupati per la loro salute, chiedono garanzie, informazioni e chiarezza sulle modalità di quest’intervento: verrà usato l’esplosivo? Cosa dicono Arpal e Asl? Sono risposte che non possono essere eluse. Il Partito Democratico già un paio di mesi fa aveva chiesto, con una lettera firmata dai capigruppo in Regione e Comune e indirizzata al commissario – che è anche il sindaco della città e ha doveri di trasparenza nei confronti dei cittadini – la convocazione di un’assemblea pubblica per aprire un confronto con gli abitanti»: così Giovanni Lunardon, capogruppo Pd in Regione Liguria.
Cristina Lodi, capogruppo Pd Comune di Genova.

«Oggi reiteriamo quella richiesta, perché non è possibile continuare a gestire una vicenda delicata come questa senza coinvolgere coloro che dovranno convivere con il cantiere della demolizione e della ricostruzione del ponte per almeno due anni e che, dal 14 agosto scorso, subiscono continui e forti disagi - proseguono - Un'altra questione fondamentale resta la partita dei risarcimenti per i residenti della zona arancione. Il tavolo del Pris ha partorito un topolino, spostando di appena 5 metri i confini definiti pochi giorni fa. Il vero problema però sono i fondi. I 7 milioni stanziati dal Governo nel Decreto Sblocca Cantieri sono troppo pochi. Erano appena sufficienti quando, inizialmente, si era parlato di 300 famiglie, ora che il numero dei nuclei è triplicato (siamo a circa 900) servono maggiori risorse. Non si possono utilizzare le stesse di prima. Occorre lavorare tutti insieme per aumentare i finanziamenti nel corso della conversione in legge del Decreto Sblocca Cantieri. Il Pd si sta già muovendo in questa direzione. Ci auguriamo che anche Bucci faccia la sua parte».

Giovedì 9 maggio 2019 alle 12:20:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News