Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.00 del 21 Settembre 2018

Ericsson, Possibile: "Stop ai contributi se non ritira licenziamenti agli Erzelli"

Ericsson, Possibile: `Stop ai contributi se non ritira licenziamenti agli Erzelli`

Genova - "Il governo non può restare inerte di fronte al licenziamento dei lavoratori all'Ericsson agli Erzelli. Finora ha tenuto un atteggiamento di tipo notarile, registrando le decisioni dell'azienda, di cui si prendeva atto, denotando così una subalternità alla multinazionale senza intraprendere iniziative per la tutela dei livelli occupazionali. Chiediamo quindi al ministro dello Sviluppo Calenda un intervento con la revoca dei finanziamenti chiesti dall'azienda". Lo dichiarano il segretario di Possibile, Pippo Civati, e il deputato dello stesso partito, Luca Pastorino, presentando un'interrogazione sul caso dei licenziamenti decisi da Ericsson, sottoscritta anche dal capogruppo alla Camera di Sinistra italiana-Possibile, Giulio Marcon.

Fondi - "Ericsson - sottolineano Civati e Pastorino - dal 2012 al 2017 ha ottenuto sette concessioni di finanziamenti pubblici per un importo totale di 38 milioni e 277mila euro. E sono in corso altre tre richieste di contributi pubblici, due delle quali per quanto riguarda l'Agenda Digitale come da graduatoria pubblicata sul sito del Ministro dello sviluppo economico e una relativa al bando Horizon 2020 Pon con relativa graduatoria pubblica sul medesimo sito".

Licenziamenti - "Si tratta - concludono i due deputati di Possibile - dell'ennesima situazione in cui aziende che hanno percepito o stanno per vedersi erogati contributi pubblici, decidono o di procedere a licenziamenti o a delocalizzazioni. È una questione che è necessario affrontare in tempi brevi per evitare che di fatto contributi pubblici sostengano piani industriali che prevedono riduzione dei livelli occupazionali o lo spostamento delle produzioni in altri Paesi".

Mercoledì 20 settembre 2017 alle 12:40:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News