Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.00 del 17 Agosto 2019

Europee 2019, seggi aperti fino alle 23: poi inizia lo scrutinio

Le liste per cui è possibile esprimere il voto sono 16

organizzazione
Europee 2019, seggi aperti fino alle 23: poi inizia lo scrutinio

Genova - Urne aperte a Genova per votare il Parlamento Europeo: i seggi restano aperti fino alle 23 poi al via le operazioni di spoglio

Chi va alle urne - Possono votare tutti i cittadini italiani maggiorenni iscritti nelle liste elettorali e i 1070 cittadini comunitari residenti a Genova che hanno richiesto di votare per i candidati italiani al Parlamento Europeo. Nella Circoscrizione Italia Nord Occidentale la scheda è di colore grigio. Le liste per cui è possibile esprimere il voto sono 16. L’elettore vota tracciando un segno o una croce sul simbolo prescelto senza invadere i simboli vicini. E’ possibile esprimere fino a tre preferenze scrivendo cognome (o cognome e nome) dei candidati nell’apposita riga a fianco della lista prescelta. La Legge 65 del 24/04/2014 recante disposizioni in materia di garanzie per la rappresentanza di genere, prevede che nel caso di due o tre preferenze espresse, queste devono riguardare candidati di sesso diverso, pena l’annullamento della seconda e terza preferenza.

Cosa occorre per votare - L’elettore deve presentarsi di persona al seggio della sezione elettorale nelle cui liste è iscritto. Per poter votare, deve esibire la tessera elettorale, da cui risulta l’iscrizione alla sezione, e uno tra i seguenti documenti di identità: carta d'identità o altro documento d'identificazione munito di fotografia, rilasciato dalla pubblica amministrazione; tessera di riconoscimento rilasciata dall'Unione nazionale ufficiali in congedo d'Italia, purché munita di fotografia e convalidata da un comando militare; tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale, purché munita di fotografia. Qualora nella tessera elettorale fossero esauriti gli spazi, o in caso di smarrimento o furto, l’elettore potrà procurarsi una nuova tessera recandosi presso l’Ufficio Elettorale di Corso Torino 11. L’ufficio resta aperto con orario dalle ore 7,00 alle ore 23,00.

Macchina organizzativa - Sono stati nominati dalla Corte d’Appello di Genova 669 presidenti di seggio, di cui 16 per i seggi speciali. Sono stati nominati dal Comune di Genova 2.644 scrutatori. Si sono registrate 311 rinunce al 18 maggio. Anche per queste consultazioni il Comune ha organizzato al Centro Civico “Giacomo Buranello” di Sampierdarena 4 incontri formativi per scrutatori e presidenti di seggio. Per garantire il regolare svolgimento delle consultazioni sono stati individuati: 175 addetti al plesso, 70 telefonisti addetti al call center del centro prime notizie e alla digitazione dei risultati, 15 dipendenti esperti per rispondere ai quesiti posti dai seggi. Inoltre per assicurare il buon funzionamento delle attrezzature informatiche, telefoniche, delle strutture e degli impianti sono impegnati dipendenti tecnici, informatici,amministrativi ed operai delle varie direzioni comunali ai quali si aggiungono numerosi operatori di sportello per rilascio di duplicati di tessere elettorali, carte di identità, risposte a quesiti.

Domenica 26 maggio 2019 alle 08:00:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News