Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.00 del 17 Agosto 2019

Inchiesta sui cinque viadotti, Toninelli: «Al lavoro per evitare un'altra Genova»

Inchiesta sui cinque viadotti, Toninelli: «Al lavoro per evitare un´altra Genova»

Genova - «Il filone d’inchiesta sui cinque viadotti che nasce dalle indagini sul crollo del Ponte Morandi, e che coinvolge sia Autostrade per l’Italia sia la controllata Spea, sta prendendo una piega che insieme mi preoccupa e mi fa arrabbiare. Dobbiamo naturalmente lasciar lavorare i magistrati in serenità, ma se le ipotesi accusatorie fossero confermate, saremmo di fronte a uno scenario gravissimo. Come ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, ho deciso di cambiare alla radice lo stato di cose che l’inchiesta fotografa»: così il ministro ai Trasporti e alle Infrastrutture Danilo Toninelli tramite la propria pagina Facebook.

Sicurezza - «Sono ripresi i controlli effettivi sulla sicurezza delle autostrade, lo dimostrano le prove di carico sulla A24 che vi abbiamo raccontato, e si inizia a valutare nel merito la sorveglianza e i calcoli sulla stabilità effettuati dai concessionari. Non mi fido più solo delle carte, come è avvenuto per troppo tempo».

Lacune - «Purtroppo questa inchiesta sembra confermare che il mio non è mai stato allarmismo, ma una decisiva presa di coscienza sulle lacune nel sistema dei controlli, lacune che ho ereditato e che stiamo colmando. Stiamo lavorando per evitare un’altra Genova. La strada è quella giusta, e più mi attaccano, ovviamente sempre e solo a livello personale, più mi convincono che la nostra rivoluzione è in atto», ha concluso Toninelli.

Mercoledì 27 marzo 2019 alle 16:40:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News