Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 18.35 del 27 Maggio 2018

L’Anpi punta il dito contro Bucci: «Tricolore? È una presa in giro»

Il presidente Bisca: «Genova è medaglia d'oro al valore militare, chiediamo rispetto»

COMMEMORAZIONE INDIGESTA
L’Anpi punta il dito contro Bucci: «Tricolore? È una presa in giro»

Genova - Con una lettera aperta l’Anpi Genova si dissocia da quanto accaduto ieri durante la commemorazione dei morti della Repubblica sociale italiana. «Autorizzare un consigliere comunale ad andare, con la fascia tricolore, al cimitero di Staglieno a rendere omaggio ai caduti della RSI non è un atto di pietà per i morti. È una presa in giro degli altri morti, quelli della Resistenza, quelli della deportazione, civile e militare, quegli stranieri che hanno scelto di battersi per la nostra liberta', come altri nostri concittadini hanno fatto in altri paesi» scrive il presidente Massimo Bisca.

«La presenza – prosegue il testo -, insieme al consigliere comunale Gambino e al consigliere regionale Vaccarezza, dei militanti di Lealtà ed Azione, le cui idee si rifanno al fascismo (quindi vietate dalla Costituzione) è una provocazione. Lei Sindaco Bucci ha parlato in piazza Matteotti il giorno dell'anniversario della Liberazione anche grazie all'impegno di Anpi, che ha dovutamente chiesto rispetto per l'istituzione che Lei rappresenta a chi la contestava».

«Queste regole di convivenza, questo rispetto, da sempre i fascisti non lo conoscono. Le chiedo perciò di avere Lei quel rispetto, dissociandosi da quanto é accaduto, perché, le ricordo, il significato della medaglia d'oro al valor militare della quale è insignito il nostro comune, è frutto della lotta e del sacrificio della nostra città che tanto è costata in vite umane. Le chiedo anche di far rispettare la Costituzione della Repubblica che è il risultato migliore di quei sacrifici e quelle lotte, Costituzione che non è afascista, ma antifascista, sulla quale lei stesso ha giurato» conclude la nota.

Lunedì 30 aprile 2018 alle 15:21:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News