Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.41 del 6 Dicembre 2019

Liguria isolata, Remuzzi: "Serve un segnale dal Governo che tuteli il porto e l'intera Regione"

Liguria isolata, Remuzzi: `Serve un segnale dal Governo che tuteli il porto e l´intera Regione`

Genova - "La chiusura parziale della tratta di viadotto tra Fado e Pecetti sulla A26, conseguentemente al crollo del tratto di viadotto sulla A6, rischia di creare un grosso danno a tutto l'indotto della Liguria, con pesanti disagi anche allo scalo portuale, il primo per importanza in Italia, che si estenderebbe quindi su tutta l'economia del quadrante nord ovest. Il Governo deve prendere coscienza dell'emergenza di carattere nazionale, aprire tutti i tavoli di crisi e dare il via alla costruzione di nuove infrastrutture, che ancora una volta si stanno dimostrando fondamentali per tutto il carattere regionale. Su tutte la Gronda": così Luca Remuzzi - consigliere della Lega e presidente della commissione "Sviluppo Economico" del Comune

"Inoltre, serve un piano reale e serio che serva a mettere in sicurezza tutti i tratti viari con un monitoraggio permanente di tutte le infrastrutture, iniziando da quelle pericolanti come indicate dai report. La città e la Regione hanno già pagato per l'inefficienza di accurati controlli su determinate strutture. Il Governo si attivi subito e coadiuvi Regione e Comune per superare questa ennesima crisi".

Martedì 26 novembre 2019 alle 17:15:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News