Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.20 del 8 Dicembre 2019

Manifestazione in piazza Alimonda, Corso (Lega): «Il G8 ha creato solo danni alla città, inaccettabile ricordarlo ancora»

Manifestazione in piazza Alimonda, Corso (Lega): «Il G8 ha creato solo danni alla città, inaccettabile ricordarlo ancora»

Genova - «Credo sia inaccettabile che una certa parte sociale continui dopo così tanti anni a recarsi in piazza per ricordare la giornata del G8 che ha causato tanti danni alla città» incalza la Consigliera comunale del Carroccio Francesca Corso, facendo riferimento alla commemorazione dei fatti del G8 e al cippo posto in piazza Alimonda per ricordare Carlo Giuliani, rimasto ucciso durante alcuni scontri.

La polemica - «Come ho già avuto modo di dire in altre occasioni, questo tipo di manifestazioni sono un problema per la sicurezza, perché spesso si lasciano dietro danni a negozi e strutture pubbliche. Senza tenere conto di come gli abitanti di un intero quartiere vengano tenuti in ostaggio per il rischio di scontri con le Forze dell'Ordine. Ricordo che chi viene ancora oggi osannato da una certa parte politica, quel giorno tentava di colpire a volto coperto e con un estintore, un carabiniere in servizio. Non un gesto eroico come alcuni tendono a fare credere. Per questo, una volta di più, rilancio la proposta di rimuovere il cippo da piazza Alimonda. Un simbolo presente ormai da tanti anni nella nostra città a ricordo di un evento che andrebbe cancellato dalla storia».

Venerdì 19 luglio 2019 alle 13:20:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News