Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 12.00 del 17 Ottobre 2018

Rossetti: «Rixi spieghi perchè il decreto è in ritardo»

Rossetti: «Rixi spieghi perchè il decreto è in ritardo»

Genova - «Finiamola con i balletti sul decreto Genova. Sono passati 43 giorni. Il viceministro Rixi spieghi ai cittadini i motivi del ritardo e se non li sa abbia il pudore di tacere. Toti, che arriva persino a chiedere il ritiro del decreto giudicandolo insufficiente, forse sa alcune cose che noi non sappiamo e ci fa temere che la situazione possa essere addirittura peggiore delle pessime anticipazioni di stampa uscite in queste ore (20 milioni invece di 90 per il porto, il blocco del Terzo valico, nessuna copertura per le imprese fuori dalla zona rossa e pochi spiccioli per il trasporto pubblico)»: lo ha dichiarato Pippo Rossetti, consigliere regionale del Pd ligure.

«Ma d’altra parte il presidente della Giunta regionale e il sindaco Bucci non avrebbero dovuto partecipare al toto commissario e prendere le parti di Autostrade. Facendolo, non solo hanno pregiudicato la loro posizione, ma hanno anche messo in pericolo il potere di persuasione degli enti territoriali - ha aggiunto - Se il decreto non arriva nelle prossime ore rischia di essere già vecchio e in certi casi inutile. Per fare solo un esempio: se la cassa integrazione per i commercianti arriva a licenziamenti già avvenuti, non può essere applicata. Un disastro frutto dei conflitti politici all’interno del governo e fra governo, Comune e Regione», ha concluso.

Mercoledì 26 settembre 2018 alle 15:00:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News