Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.20 del 13 Dicembre 2018

Salvini ai parenti della vittima: «Rispetto la scelta, ma io li avrei incontrati»

Il Ministro dell'Interno a Genova per visitare i poliziotti feriti a Borzoli

IL VICEPREMIER A GENOVA
Salvini ai parenti della vittima: «Rispetto la scelta, ma io li avrei incontrati»

Genova - «Capisco il dolore della mamma del ragazzo ucciso però sono al fianco di chi indossa una divisa che ha fatto soltanto il suo dovere»: lo ha affermato il ministro dell’Interno Matteo Salvini questa mattina a Genova per incontrare i poliziotti dopo i fatti di domenica scorsa a Sestri Ponente. Il vicepremier è andato prima al San Martino a visitare il sovrintendente di polizia accoltellato e successivamente si è intrattenuto con l’agente che ha sparato al giovane che aveva accoltellato il collega.



Lavoro - «Non mi permetto di commentare una mamma che perde il figlio ma se questo non avesse accoltellato una due tre quattro cinque sei volte una persona che sta facendo il suo lavoro oggi sarebbe vivo e vegeto su questa terra – ha proseguito – All’agente ferito e alla sua famiglia ho portato l’affetto di 60 milioni di italiani».

Difesa - «Ci sono state cinque coltellate di cui due a pochi centimetri dal cuore, per cui è vivo grazie al buon Dio e grazie al collega che ha fatto l'unica cosa che poteva fare, difenderlo dall'assalto di quel ragazzo - ha sottolineato Salvini - E' chiaro che quando c'è una morte non è mai una buona notizia, però spero che torni presto con la sua famiglia».

Venerdì 15 giugno 2018 alle 13:40:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News