Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.45 del 19 Agosto 2019

Scolmatore rio Vernazza, Fanghella: «Della scorsa legislatura resta un'idea su un foglio di carta...»

L'inizio dei lavori per lo scolmatore del rio Vernazza-Chiappeto continua a tardare: questa mattina l'annosa questione è tornata agli onori della cronaca grazie a una manifestazione pacifica

Scolmatore rio Vernazza, Fanghella: «Della scorsa legislatura resta un´idea su un foglio di carta...»

Genova - «Dal Pd solo strumentalizzazioni. Riteniamo buffo, per non dire intellettualmente disonesto, che chi fino a un anno e mezzo fa amministrava Comune e Municipio, oggi abbia deciso di scendere in piazza a manifestare per il ritardo nell'inizio dei lavori dello scolmatore del Rio Vernazza. Un'opera fondamentale e ferma da anni, certamente non per negligenza dell'attuale giunta di centrodestra». Questo il commento dei consiglieri della Lega del Municipio Levante in merito alla manifestazione organizzata dal Pd.

La manifestazione - In quest'occasione, gli abitanti di Sturla - un totale di circa 200 manifestanti - sarebbero scesi in piazza contro lo stallo dei lavori dello scolmatore dei rii Vernazza e Chiappeto, dandosi appuntamento questa mattina in via Cadevilla. Il loro iter è stato semplice e lineare: hanno marciato insieme verso corso Europa, dove - una volta giunti - hanno temporaneamente bloccato il traffico per alcuni minuti, salvo poi tornare in via Pontetti. Si trattava senza dubbio di un corteo pacifico, con un unico obiettivo: spostare nuovamente l'attenzione sullo scolmatore del rio Vernazza, i cui lavori sono ancora una volta "vittime" di continui ritardi.

La risposta - Pare che le rassicurazioni dell'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Genova Paolo Fanghella non siano bastate a fermare la manifestazione. Proprio ieri, infatti, l'assessore aveva fatto sapere che «I cantieri partiranno entro la fine dell’anno, e le procedure stanno andando avanti senza intoppi e arriveremo al bando entro maggio. Per velocizzare i tempi abbiamo raggiunto degli accordi: entro il 2019 cominceremo a lavorare».
La cosa, però, non ha lasciato indifferenti i consiglieri della Lega del Municipio Levante, che non hanno mancato di rispondere a quelle che hanno ritenuto essere delle "strumentalizzazioni" della manifestazione a proprio vantaggio da parte del Partito Democratico. «Il Pd dovrebbe ben sapere» esordiscono infatti i consiglieri del Carroccio «che l'opera è già stata inserita nel piano triennale dei lavori per un importo di circa 16 milioni di euro. Una polemica pretestuosa, sinonimo della carenza di argomenti della minoranza che nasconde i suoi insuccessi dando la colpa ad altri non sapendo che l'assessore Fanghella, proprio qualche giorno fa, ha annunciato che entro fine anno sarebbero partiti i lavori. Questa è la differenza: da una parte una minoranza senza argomenti, dall'altra una maggioranza che invece di parlare fa i fatti».

Sabato 26 gennaio 2019 alle 21:30:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News