Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.20 del 8 Dicembre 2019

Siri: «Sono innocente, se non arriverà l'archiviazione a breve pronto a lasciare»

Il sottosegretario ai Trasporti e alle Infrastrutture ha aggiunto: «Confido di essere ascoltato a breve dai magistrati

annuncio in una nota
Siri: «Sono innocente, se non arriverà l´archiviazione a breve pronto a lasciare»

Genova - «Sono innocente, ribadisco di aver agito correttamente, nel rispetto della legge e delle istituzioni, e di non avere nulla da nascondere. Proprio per questo, vivo questa situazione con senso di profonda amarezza»: così in una nota Armando Siri, sottosegretario della Lega.

Disponibilità - «Dal primo momento ho detto di voler essere immediatamente ascoltato dai magistrati per chiarire la mia posizione. La disponibilità c'è e confido di poterlo fare a brevissimo».

Racconto - «Confido - dice in una nota - che una volta sentito dai magistrati la mia posizione possa essere archiviata in tempi brevi. Qualora ciò non dovesse accadere, entro 15 giorni, sarò il primo a voler fare un passo indietro, rimettendo il mio mandato, non perché colpevole, bensì per profondo rispetto del ruolo che ricopro».

Giovedì 2 maggio 2019 alle 19:30:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News