Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 00.15 del 23 Settembre 2018

Toti spedisce il pesto ai giornalisti del The Guardian: «Dopo averlo assaggiato, ci ringrazieranno»

Toti spedisce il pesto ai giornalisti del The Guardian: «Dopo averlo assaggiato, ci ringrazieranno»

Genova - «Salt levels in pesto sauces on sale in supermarkets remain higher than suggested limits and have increased in some cases» (il livelli di sale nelle salse di pesto in vendita nei supermercati restano superiori ai limiti suggeriti e in alcuni casi sono aumentati). Si, il "The Guardian" lo ha detto veramente. L'articolo del quotidiano inglese che tanto sta facendo discutere in queste ore ha infatti citato uno studio condotto da un gruppo di esperti che hanno analizzato la quantità di sale presente nel pesto, definendolo come "dannoso alla salute".

Social Quando la notizia ha iniziato a diffondersi, dopo le reazioni dei politici, sui social si è scatenato il finimondo: da chi ha insultato pesantemente la cucina inglese a chi invece ha deciso di prenderla sul ridere prendendo in giro le dichiarazioni del giornale britannico. Nella giornata di ieri si sono infatti visti meme satirici di ogni genere.

Cestino Tra i politici la risposta più originale l'ha data senza dubbio il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti che, come promesso, ha spedito al quotidiano un cestino con vari vassoi di pesto prodotto in Liguria. «Ecco il vero pesto genovese che abbiamo spedito alla redazione del Guardian. Siamo sicuri che, dopo averlo assaggiato, ci ringrazieranno e ritratteranno ogni parola del loro articolo. Inoltre - scrive il Governatore - siamo pronti a ospitarli in Liguria, perché la pasta al pesto è buona ma mangiata in spiaggia, davanti al mare con un clima primaverile anche d’inverno, diventa decisamente unica al mondo. #lamialiguria - conclude - non si tocca»

Più secco il Ministro dell'agricoltura Maurizio Martina che ha risposto: «rinnovo al Guardian l’invito a smetterla con le fake news sul made in Italy alimentare».

Venerdì 6 ottobre 2017 alle 19:30:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News