Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.00 del 21 Settembre 2018

«Sogno Coppa Davis realizzato», il grazie di Andrea Fossati

«Sogno Coppa Davis realizzato», il grazie di Andrea Fossati

Genova - La sconfitta dell’Italia a Valletta Cambiaso contro i francesi campioni del mondo in carica, giunta al termine di tre emozionanti giornate di tennis, non ha smorzato l’entusiasmo di Andrea Fossati, presidente del Comitato regionale della Fit, che, salutando la Davis appena vissuta e gustata, dà il benvenuto alla prossima Fed Cup del 21 e 22 aprile, sempre a Genova, sempre sul Beppe Croce.

Pubblico - «Genova ha vissuto tre giornate memorabili, che resteranno sicuramente nella memoria di tutti gli appassionati genovesi e non al di là del risultato conseguito sul campo, peraltro in parte preventivabile considerato il valore degli avversari - ha proseguito - Il giorno dopo l’ultimo decisivo incontro di Fabio Fognini non posso che rivolgere il mio ringraziamento e la mia stima nei confronti del pubblico caloroso e corretto che ha gremito il Beppe Croce in occasione delle tre giornate di gara - ha aggiunto - A proposito grazie ai maestri e alle scuole tennis che hanno approfittato della possibilità di comperare gli abbonamenti promozionali, sono stati davvero tanti ed è stato un piacere vedere i nostri bambini partecipare alla grande festa della Coppa Davis. A distanza faccio i miei complimenti anche ai tifosi francesi, molto caldi ma altrettanto corretti. I tanti appassionati che sono giunti a Genova dalla vicina Francia hanno anche dimostrato quale indotto può rappresentare il nostro sport per Genova e la Liguria a livello turistico. Anche di questo sono davvero orgoglioso».

Collaborazione - Andrea Fossati non dimentica anche il lavoro di squadra che ha permesso la realizzazione del sogno Coppa Davis: «Riportare la Coppa Davis a Genova dopo nove anni e per un incontro di livello assoluto come quello contro la Francia campione in carica, sarebbe stato impossibile senza il supporto fondamentale di Regione, Comune, Camera di Commercio e del Comitato organizzatore formato da Mauro Iguera, Stefano Messina, Lalla Messina e Giovanni Mondini. Un grazie di cuore va anche alla Federazione italiana tennis che ha scommesso su Genova sia per la Davis, che per la Fed Cup che sbarcherà a Valletta Cambiaso il 21 e 22 aprile, e per la sensibilità dimostrata favorendo tutti gli eventi collaterali che hanno coinvolto anche i nostri giocatori e hanno avvicinato la città alla manifestazione».

Lunedì 9 aprile 2018 alle 16:00:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News