Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.45 del 15 Ottobre 2018

A Pasquale Bentivoglio il 36° slalom "Mignanego – Giovi"

A Pasquale Bentivoglio il 36° slalom `Mignanego – Giovi`

Genova - Grazie ad un'ottima seconda manche, con cui ha migliorato la già vincente prima salita, Pasquale Bentivoglio, alla guida della sua Tatuus Kawasaki, si è aggiudicato la 36^ edizione dello slalom "Mignanego – Giovi" – 1° trofeo Bruno Polini, organizzato dalla Scuderia Valpolcevera - con il supporto di Europam, OMP, Tarox, Meccanica Turbodiesel, Viscol, SpazioGenova e Biscottificio Grondona - ed al quale hanno dato la loro adesione ben 108 concorrenti, 97 dei quali hanno assaporato la gioia del traguardo finale. Sotto lo striscione del Passo dei Giovi lo specialista comasco, portacolori della scuderia Bluthunder Racing, non ha avuto problemi a lasciarsi dietro Andrea Grammatico (Kali Kart – Winners Rally Team) ed il genovese Stefano Repetto che, primo tra i locali con la sua Fiat Cinquecento - Suzuki, ha confermato con una prestazione di sostanza l'analogo piazzamento ottenuto nella scorsa edizione ed il secondo posto assoluto del 2016.

Podio finale mancato per un soffio da Daniele Patete (Fiat X1/9 – Altavalle Motor Sport), giunto quarto davanti a Alessandro Casu (Autobianchi A112 – Aeffe Sport), Antonino Scolaro (Elia St 09) e al genovese Andrea Drago (Erberth R3 – Sport Favale 07) che, chiudendo in settima posizione, ha confermato il piazzamento del 2017. Hanno completato la "top ten" finale Roberto Risso (L.R. 01 – Racing for Genova Team), il parmigiano Filippo Gennari (Renault Clio RS – AB Motorsport), secondo assoluto lo scorso anno, e Gianpasquale De Micheli (Fiat X1/9 - Altavalle Motor Sport).

Nei vari gruppi, oltre che per i già citati Bentivoglio, Repetto, Scolaro e Gennari, primi rispettivamente nei raggruppamenti E2 SS, E2 SH, E2 SC e E1, successi per Denis Esposito (Fiat Cinquecento - Aeffe Sport - P), il genovese Paolo Bordo (Renault Clio Rs - Sport Favale 07 - S), l'imperiese Marco Corona (Renault Clio Williams – La Superba – A), il genovese Luca Fredducci (Mitsubishi Lancer Evo IX - Racing for Genova Team – N), Emanuele Raul Giora (Volkswagen Lupo Gti – Novara Corse - RS) e per il savonese Pier Paolo Grassano (Honda Civic Type R - Racing for Genova Team - RSP).

Tra i 106 partenti anche il vincitore della scorsa edizione Erik Campagna, messo ko da un principio d'incendio alla sua Formula Arcobaleno (VM Motor Team) durante le ricognizioni, e Davide Piotti (Osella PA 8/9 - Alta Valle Motorsport ), che per problemi al motore non è riuscito a concludere neppure una delle due manche a cui ha preso parte. Il portacolori della Lanterna Corse Rally Team Riccardo Gallo (Renault Clio RS), oltre a vincere la sfida in famiglia con papà Marco, si è aggiudicato la speciale graduatoria riservata ai piloti under 23 dopo un bel testa a testa con Mattia Delfino (Autobianchi A112 Abarth – Sport Favale 07), alla fine secondo per meno di un soffio. Anna Fiume (Peugeot 106 – Speed Motor) si è imposta platonicamente in campo femminile mentre, tra le scuderie, successo della Alta Valle Motorsport su Aeffe Sport, Racing for Genova Team e Sport Favale 07. Tra le vetture storiche, infine, la Mini Cooper di Gianluca Grossi (Piacenza Autostoriche) ha preceduto le tre bicilindriche Giannini 650 NP della scuderia Sport Favale 07 portate in gara, rispettivamente, da Vincenzo e Domenico Mascolo e da Antonino Fiordilino.

Mercoledì 2 maggio 2018 alle 13:00:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News