Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 00.15 del 23 Settembre 2018

Ballardini si gode il turnover: «Segnali importanti dai ragazzi»

VITTORIA NEL FINALE
Ballardini si gode il turnover: «Segnali importanti dai ragazzi»

Genova - «Le assenze erano scelte. Abbiamo fatto riposare qualcuno perchè tre giorni fa c'è stata una partita pesante e dura e perchè ci sono altrettanti ragazzi che si allenano bene e meritano di giocare. Oggi tutto questo è un premio meritato per chi ha giocato poco»: lo ha dichiarato in conferenza stampa l'allenatore del Genoa, Davide Ballardini, al termine della partita vinta contro il Cagliari.

Match - «Il Genoa per me ha delle caratteristiche e non le puoi cambiare. Le devi esaltare. Come? Con la squadra e con la capacità di esserlo sempre, nella compattezza e nell'equilibrio. Questa sera e anche contro la Spal ogni volta che il Genoa aveva la palla, succedeva che dieci giocatori erano dietro la linea. Non puoi cercare il gioco a terra, perché devi avere altre caratteristiche. Abbiamo difensori attenti e forti ma una caratteristica che non abbiamo è la velocità».

Singoli - Ballardini si è poi soffermato sulla prova di alcuni giocatori: «Lapadaula, Medeiros e Cofie sono stati non bravi, ma bravissimi. Sono ragazzi che si allenano e soffrono e che meritano di essere citati, siamo contenti per la prestazione e per la vittoria Medeiros sa giocare a calcio e si vede. Quando è arrivato qui non era in condizione, ma è stato bravissimo ad allenarsi, anche più degli altri. Se oggi ha avuto questa soddisfazione è perché ha qualità, qualità nobili. Rosi? Ha avuto un fastidio ma è voluto rimanere in campo»

Obiettivo - Ballardini, nonostante la vittoria ottenuta contro il Cagliari nel finale è chiaro: «Salvezza? È meno lunga, ma ancora c'è da fare, dipende soprattutto da noi. Mancano otto partite, credo che sia bello stare sul pezzo ed essere coinvolti fino alla fine».

Stracittadina - Infine un'ultima domanda sulla sfida contro la Sampdoria: «Adesso testa al derby. Da domani parte un'altra mini-settimana, non so se giocherà Pandev o Medeiros. Certo è che questi ragazzi che hanno giocato hanno mandato dei segnali».

Martedì 3 aprile 2018 alle 22:15:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News