Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.00 del 12 Novembre 2018

Debacle del Genoa a San Siro: i rossoblu prendono cinque schiaffi dall'Inter

Prestazione da cancellare per la squadra di Juric

BRUTTA SCONFITTA
Debacle del Genoa a San Siro: i rossoblu prendono cinque schiaffi dall´Inter

Genova - Crollo del Genoa a San Siro: i rossoblu perdono 5-0 senza mai rendersi pericolosi dalle parti di Handanovic e facendo tre passi indietro rispetto alle ultime prestazioni. Per Juric è la seconda sconfitta consecutiva a Milano dopo quella di mercoledì contro il Milan maturata nei minuti di recupero.

Primo Tempo - Juric rinuncia dall’inizio a Piatek e come partner d’attacco accanto a Kouamè inserisce Pandev, mentre in difesa torna Romero dopo il turno di squalifica con Gunter spostato sulla sinistra al posto di Criscito fermato dal giudice sportivo. L’Inter parte forte e al 4’ Perisic ci prova di esterno ma la palla termina sul fondo. Al 13’ tocca a Politano impensierire Radu ma il portiere del Genoa para senza problemi. Al 14’ si sblocca la gara: Gagliardini supera Biraschi e insacca la palla all’angolino. Valeri consulta il Var per valutare la posizione del centrocampista e poi concede il gol ritenendola valida. Passano soltanto due minuti e Politano è bravo ad anticipare Lazovic e con un tiro a incrociare supera Radu. Al 34’ Inter vicina al tris con Politano ma Radu respinge d’istinto. Nel finale ci prova Brozovic su punizione ma la barriera del Genoa respinge e l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

Secondo Tempo - Nella ripresa al primo affondo l’Inter trova il tris: Radu è bravo a respingere da pochi passi un tiro di Perisic ma il pallone finisce sui piedi di Gagliardini che di destro insacca. Juric toglie Pandev omaggiato da tutto lo stadio e inserisce Piatek ma la musica non cambia perché l’Inter continua a premere e a mettere in difficoltà il Genoa. A nulla sono serviti gli ingressi di Veloso e Omeonga al posto di Sandro e Romulo, perchè nel recupero arrivano gli altri due gol: il quarto segnato da Joao Mario con un sinistro imparabile e il quinto da Nainggolan di testa: per il belga la rete arriva a pochi minuti dal suo ingresso in campo al posto di Brozovic. Finisce qui e per il Genoa è un pesante ko: sabato alle 20.30 la sfida casalinga contro il Napoli prima della sosta per le Nazionali.

Sabato 3 novembre 2018 alle 17:10:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News