Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.15 del 22 Maggio 2019

Genoa, gli Ultrà: «Dentro o fuori con il Cagliari? Verrà deciso ai voti»

Domani assemblea alla Sala Chiamata del Porto

prosegue la contestazione
Genoa, gli Ultrà: «Dentro o fuori con il Cagliari? Verrà deciso ai voti»

Genova - Il giorno dopo la decisione del presidente del Genoa Enrico Preziosi di scegliere un advisor per la vendita della società, arriva in una nota la risposta degli Ultrà Genoa CFC 1893.

Riunione - «Preso atto con soddisfazione dell'avvenuta nomina dell'advisor, punto specifico ed imprescindibile da noi richiesto formalmente (ed ora ottenuto) nella scorsa assemblea pubblica è stato deciso di convocare una nuova assemblea straordinaria per la giornata di Giovedì 16 Maggio alle ore 21 presso la Sala Chiamata del Porto di Genova, aperta a tutti i Genoani, abbonati della Gradinata Nord. Verrà qui presa, a seguito di una votazione dove i voti dei partecipanti avranno tutti ugual peso ed ugual misura, la decisione riguardante il comportamento da tenere sabato, in occasione dell'incontro Genoa-Cagliari, circa l'ingresso o meno in Gradinata. Rimetteremo quindi la decisione, in un'ottica di democrazia, all'esito della riunione, qualunque esso possa essere. Sarà al proposito necessario avere l'abbonamento di Gradinata Nord per poter esprimere il proprio voto».

Rabbia - «Questo non vuol dire in maniera alcuna un ammorbidimento della contestazione nei confronti della proprietà che, qualunque decisione verrà presa, continuerà e sarà sempre più dura, e soprattutto volta all'allontanamento definitivo del signor Preziosi dal Genoa ed alla conseguente cessione della società, senza se e senza ma e, ci è caro esplicitarlo, senza possibilità di appelli o di marce indietro – hanno aggiunto gli Ultrà - In queste poche righe cogliamo, tra le altre cose, l'occasione per ringraziare i Genoani che nella stragrande maggioranza, con sacrificio ed amore per i colori, hanno rinunciato ad entrare in Gradinata anche in occasione della partita con la Roma, dopo quella con il Torino, così come nelle trasferte di Ferrara e Reggio Emilia, mettendo in evidenza, come aspetto sottolineato da chiunque il Genoa senza la Nord perda la sua anima e la sua essenza».

Mercoledì 15 maggio 2019 alle 13:30:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News