Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.00 del 19 Novembre 2018

Giampaolo: «Il Torino è costruito per l'Europa, noi lavoriamo per poterla raggiungere»

Defrel e Murru sono recuperati per la partita del Ferraris

INFERMERIA CHE SI SVUOTA
Giampaolo: «Il Torino è costruito per l´Europa, noi lavoriamo per poterla raggiungere»

Genova - «Bisogna fare partite serie, non c'è da ripartire da qualche cosa. L'obiettivo è quello di vincere le partite, cercando di essere propositivi e provando a divertire il nostro pubblico» così Marco Giampaolo nella conferenza stampa prima di Sampdoria-Torino.

L'allenatore blucerchiato ha risposto alla domanda su come affrontare l'avversario: «Non dobbiamo farci condizionare dal nome dell'avversario, tutte le partite sono difficili e per questo motivo gli atteggiamenti devono essere giusti. Domani affrontiamo una squadra forte, fisica, muscolare: un avversario difficilissimo, contro il quale si fa difficoltà a giocare. Una partita super complicata, dove dovremo fare bene tante cose. Servirà una prova di alto livello».

Sulla possibilità di puntare all'Europa per i blucerchiati: «I granata sono stati costruiti per centrare quell'obiettivo, noi lavoriamo per raggiungere quell'obiettivo: questa è la differenza tra noi e loro».

Sugli indisponibili: «Murru e Defrel sono recuperati, mentre Regini ha subito un infortunio serio, sta lavorando seriamente da mesi per tornare quanto prima e conto di averlo presto con noi per iniziare a riassaporare il campo».

In risposta alle critiche su Sala: «Sul ragazzo siete molto prevenuti, stiamo parlando di un ottimo calciatore che si allena bene ed è migliorato molto».

Sull'importanza di Saponara per la squadra: «Un calciatore di talento, che deve essere contestualizzato all'interno della squadra. Deve ritrovare continuità, ma ho fiducia in lui».

Infine sul momento di flessione di Kownacki: «I calciatori attraversano diversi momenti, lui ha sbagliato quel rigore in Cagliari-Samp e forse gli è rimasto addosso. Poi l'ho impiegato poco, sicuramente in Milan-Samp poteva far meglio, ma è un ragazzo umile e anche lui va aiutato».

Sabato 3 novembre 2018 alle 13:20:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News