Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 12.00 del 17 Ottobre 2018

Giampaolo: «Voglio una grande prestazione contro un avversario quasi impossibile»

La conferenza stampa dell'allenatore blucerchiato in vista di Sampdoria-Napoli

Giampaolo: «Voglio una grande prestazione contro un avversario quasi impossibile»

Genova - Marco Giampaolo e pronto alla sfida di domani contro il Napoli, in un misto di rispetto per l’avversario e la voglia di regalare una gioia ai tifosi sampdoriani feriti dalla tragedia di ponte Morandi

Su come arriva la Samp ha questa sfida ha detto: «Giochiamo contro una squadra che ha l'allenatore fra i più vincenti d'Europa. E' una partita per rispondere alle critiche post Udinese, a volte esagerate e prevenute. Ci sono tante motivazioni per giocare questa partita (riferito al regalare una gioia ai tifosi dopo la tragedia del 14 agosto)».
Sullo stato di forma dei giocatori ha precisato che tutti, anche i nuovi arrivati, siano pronti.
Aggiungendo poi una cosa sulla retroguardi: «Andersen può giocare da tutt'e due le parti, Colley probabilmente gioca meglio a sinistra, Tonelli meglio a destra mentre Ferrari da ambo le parti».

Sul Napoli: «Rispetto la squadra allenata da Ancelotti ma quello che mi interessa è fare una grande prestazione contro un avversario quasi impossibile. Ci giochiamo quel quasi».
Infine, sulle differenze tra il Napoli di Sarri e quello di Ancelotti (precisando che sia presto per le valutazioni). «Il Napoli di Sarri lo conoscevo, quello di Ancelotti lo sto guardando. Qualcosa di diverso c'è ma nella gestione della partita, nell'interpretazione. Penso che le differenze le facciano le qualità individuali».

Sabato 1 settembre 2018 alle 14:10:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News