Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.00 del 17 Ottobre 2018

Italia - Ucraina al Ferraris: presentate le iniziative della Figc

Presentata a Tursi la gara in programma mercoledì 1 ottobre allo stadio Ferraris

AMICHEVOLE AL FERRARIS
Italia - Ucraina al Ferraris: presentate le iniziative della Figc

Genova - «I soldi dell’incasso saranno devoluti agli orfani delle vittime del crollo di ponte Morandi»: lo ha dichiarato il sindaco di Genova Marco Bucci durante la presentazione della partita tra Italia e Ucraina in programma mercoledì alle 20.45 allo stadio Ferraris. Alla conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo Tursi hanno partecipato il ct degli azzurri Roberto Mancini, il direttore generale della Figc Michele Uva e l’assessore regionale allo Sport Ilaria Cavo.

Tragedia - Il commissario tecnico Roberto Mancini ha poi aggiunto: «A Genova ho vissuto tantissimi anni e sono rimasto colpito da quello che è successo il 14 agosto scorso. Sono contento di poter aiutare questa città e nei due giorni in cui alloggeremo qui speriamo di portare un po’ di sollievo a sta soffrendo e sta provando a rialzarsi».

Studio - A raccontare le iniziative messe in atto dalla Nazionale ci ha pensato il direttore generale della Figc Michele Uva: «Dopo quanto è successo essere qua è il minimo. Agli orfani delle vittime di ponte Morandi daremo delle borse di studio e i soldi non saranno quelli dell’incasso della sfida ma bensì proprio della Figc. Inoltre abbiamo deciso di invitare cento ragazzi a seguire la rifinitura e seicento persone che sono rimaste sena casa a vedere dal vivo la sfida per un momento di gioia tutti insieme. Non è tutto perché insieme alla squadra raggiungeremo il luogo della tragedia e li faremo una sosta di riflessione per dieci minuti e mercoledì, giorno della gara, i giocatori scenderanno in campo con la maglia azzurra che avrà il simbolo di Genova nel Cuore e quando scoccherà il 43’ per trenta secondi ci sarà lo stop per ricordare chi ha perso la vita nel crollo».

Contatti - L’assessore regionale allo Sport Ilaria Cavo ha poi spiegato che «i contatti con la Nazionale Azzurra erano continui dopo la tragedia e che il 9 e il ottobre saranno due bellissimi momenti per la città da parte del mondo dello sport».

Venerdì 5 ottobre 2018 alle 14:40:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News